RITORNO ALL'ANTICO La Haas si mette definitivamente alle spalle la burrascosa relazione con l'ex title sponsor Rich Energy e per la stagione 2020 presenta una livrea più in linea con i colori indossati nelle sue prime stagioni in F1. La scuderia americana, che presenterà la nuova monoposto a Barcellona la mattina del 19 febbraio pochi minuti prima dell'inizio dei test invernali, ha pubblicato quest'oggi le prime immagini della colorazione della nuova VF-20.

F1 2020: nuova livrea Haas

BIG BOSS SODDISFATTO Tornano dunque il grigio e il rosso che da sempre contraddistinguono le vetture della Haas nei campionati motoristici, un particolare che soddisfa il proprietario Gene Haas: ''Sono lieto di vedere l'auto tornare ai colori più familiari di Haas Automation. Francamente, spero che la VF-20 ci riporti allo stato di forma che abbiamo avuto nel 2018, quando siamo arrivati quinti nel campionato Costruttori. Il 2019 è stato un anno difficile da sopportare. Abbiamo attraversato un vero e proprio processo educativo che arriva per tutti i team di F1 a un certo punto. Sono fiducioso che abbiamo imparato da quelle lezioni e abbiamo applicato tali conoscenze per rendere la VF-20 più competitiva''.

Anche il team principal Gunther Steiner non vede l'ora di iniziare la nuova stagione, per lasciarsi alle spalle le delusioni del 2019, campionato chiuso al nono posto tra i Costruttori: ''Senza dubbio, la VF-20 deve offrire quello che la nostra precedente vettura non ha offerto. Con i regolamenti rimasti stabili per questa stagione, abbiamo avuto la possibilità di migliorare la comprensione dell'auto e di trovare soluzioni da incanalare nella progettazione della VF-20. L'anno scorso è stato senz'altro una battuta d'arresto, ma si impara ma tali situazioni. Tutti nel team sono stati costretti a guardare a se stessi per capire cosa possono fare meglio. Non vedo l'ora di vedere la VF-20 debuttare in pista''.


TAGS: f1 haas livrea