Pubblicato il 25/06/20

LE QUOTAZIONI DELLE CANDIDATURE Per conoscere gli appuntamenti che seguiranno gli otto gran premi europei già in calendario bisognerà pazientare ancora un po'. I vertici della F1 dovrebbero fare un annuncio nel corso del weekend del GP Austria, prima gara della tribolata stagione 2020. Mentre il circuito del Mugello è in pole position per un posto subito dopo il GP Italia di Monza, la candidatura di Imola sembra essersi decisamente raffreddata. Tra le altre piste europee in lizza per un ospitare un gran premio, sono salite di molto le quotazioni della portoghese Portimao, mentre sono stabili quelle di Hockenheim.

IL SOGNO TRIPLETE Per il circuito che sorge sulle rive del Santerno uno dei principali ostacoli è la sua posizione, di fatto in mezzo a un centro abitato, come aveva sottolineato Gianfranco Mazzoni nel corso della puntata #31 del nostro podcast RadioBox. Uno scenario che mal si sposa con la bolla di sicurezza a cui punta la F1 per ridurre al minimo i possibili contatti a rischio per il ristretto numero di persone che avrà accesso al paddock durante i gran premi a porte chiuse. Nonostante questo, sulle ali dell'entusiasmo provocato dal filming day dell'Alpha Tauri, il presidente di Formula Imola Uberto Selvatico Estense ha voluto rilanciare la candidatura del suo circuito: ''L'opzione più logica e fattibile per i fan della F1 di tutto il mondo sarebbe scegliere piste dal grande impatto mediatico, come Imola. E, insieme a Monza e Mugello, forse si potrebbe dare vita ad un leggendario triplete nazionale'' ha dichiarato ad Autosport.

STORIA ED ECONOMIA Per sostenere la candidatura di Imola. Selvatico Estense punta sulla storia del circuito e sulle possibili ricadute economiche di un evento sportivo del genere, sebbene a porte chiuse: ''Imola ha la F1 nel proprio DNA: su questa pista si è fatta la storia della F1. Non ce lo dobbiamo dimenticare e dobbiamo esserne orgogliosi. Guardando avanti, con un occhio di riguardo all'economia locale in questo momento di forte crisi, il nostro obiettivo è riportare la massima categoria sul circuito di Imola da quest'anno. Lavoriamo da aprile con impegno e passione di concerto con le autorità locali e regionali e la F1, e speriamo che anche l'ACI supporti la nostra candidatura per questa stagione''.


TAGS: imola f1