Gasly: "Ecco perché la Mercedes ha molto lavoro da fare"
F1 2022

Gasly scettico sulla Mercedes: "Hamilton aveva grandi problemi"


Avatar Redazionale , il 17/03/22

2 mesi fa - Il francese ha seguito da vicino Hamilton nel corso dei test

Il pilota AlphaTauri, oltre a vedere una Mercedes non particolarmente in forma, parla del suo futuro in F1

MERCEDES IN DIFFICOLTÀ - Pierre Gasly crede che le indiscrezioni riguardo una Mercedes che non sarebbe in una posizione tale da poter lottare per le vittorie in queste prime gare potrebbero essere realistiche. Il pilota AlphaTauri ha rivelato che ha potuto gareggiare da vicino con Lewis Hamilton nei test in Bahrain con queste nuove macchine ad effetto suolo. “Non pensavo di poter lottare con Lewis in questo modo”, ha detto sorpreso Gasly. “Ora è molto più facile attaccarsi all’avversario davanti. Questo mi rende molto ottimista per la stagione in arrivo”. Tuttavia è stato altrettanto chiaro al 26enne francese il fatto che Hamilton stesse avendo “grandi problemi” con la maneggevolezza della sua Mercedes. “Era chiaramente visibile”, ha detto Gasly. “Immagino che Mercedes abbia ancora molto lavoro da fare se vogliono lottare per le vittorie”.

F1 2022, test Bahrain: Pierre Gasly (AlphaTauri) precede Lewis Hamilton (Mercedes) F1 2022, test Bahrain: Pierre Gasly (AlphaTauri) precede Lewis Hamilton (Mercedes)

VEDI ANCHE



RITORNO IN RED BULL? - Anche Gasly vuole lottare per le vittorie in Formula 1, ed è per questo motivo che è tornato a parlare di un suo possibile ritorno in Red Bull Racing nel 2023. “In questo momento, non so cosa hanno intenzione di fare con me”, ha detto. “Il prossimo anno è il nostro ultimo insieme, quindi ci sono delle cose che stiamo discutendo”. Il pilota francese ha aggiunto che essere nuovamente promosso in Red Bull è la sua “prima opzione”, ma riconosce che dopo la sua esperienza del 2019 potrebbe essere difficile. “Certamente quello che ho passato in quei sei mesi non sono cose che ti dimentichi”, ha detto Gasly a RMC Sport , “Ma sono passati tre anni oramai ed ho già voltato pagina”. Pensando alla sua lunga esperienza nella galassia del team austriaco, a partire dagli anni nel vivaio, ha aggiunto: “Questa è la mia nona stagione con Red Bull, ci sono stati otto anni e mezzo di vittorie, pole position, titoli (Gasly vinse il titolo GP2 del 2016, ndr) e solo sei mesi non così grandiosi”. 

OBIETTIVO VITTORIE - Tuttavia, ritornare in Red Bull come compagno di squadra Max Verstappen potrebbe essere complicato in quanto a supporto che potrebbe ricevere dal team per spingerlo ad arrivare a quelle vittorie. “Questa è una delle cose su cui dovremo discutere, dipende dalla situazione dal loro lato e dai loro desideri”, ha dichiarato il pilota AlphaTauri. “Ovviamente, se vado lì, è per vincere delle gare. Voglio vincere, voglio lottare lì davanti, quindi si, quella sarà una delle cose che dobbiamo discutere” ha chiuso il pilota francese, desideroso di poter lottare con i top team nei prossimi anni.


Pubblicato da Alex Ramazzotti, 17/03/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox