Pubblicato il 29/07/20

NOVE GARE ''INFETTATE'' In seguito al continuo evolversi della situazione sanitaria mondiale generata dal Coronavirus Covid-19, la Formula 1 ha annunciato numerose modifiche agli appuntamenti del calendario iridato 2020: La prima comunicazione circa il rimborso dei biglietti è arrivata in data 16 aprile 2020, in cui si diceva che essere la dirigenzza della Formula 1 era a lavoro per predisporre i rimborsi a tutti coloro che abbiano acquistato un biglietto per questi eventi, sottolineando comunque il massimo impegno nel cercare di far avviare la stagione e recuperare il maggior numero possibile di gare posticipate, correndo anche nella prevista pausa estiva e oltre il mese di novembre. A mesi di distanza il piano dei rimborsi non è ancora stato avviato per tutti gli eventi, per info più dettagliate occorre contattare (anche in italiano) sul sito internet ufficiale del ticketing Formula 1 tramite la sezione ''contattaci'' a questo link.

F1 GP Italia 2019, Monza, Charles Leclerc (Ferrari) festeggia sul podio di Monza

Come faccio a ottenere il rimborso del biglietto di una gara di Formula 1 spostata o annullata?

Attualmente non è ancora possibile recuperare quanto speso per i biglietti di Formula 1 ma lo sarà presto. Se si è in possesso di un biglietto per una o più gare tra quelle che sono state posticipate o annullate, e lo si è acquistato tramite F1 Tickets, F1 Paddock Club o F1 Experience, sarà possibile fare richiesta di rimborso direttamente sul sito tickets.formula1.com/it, in lingua italiana per l'Italia.

La F1 ha comunicato in data 16 aprile di essere a lavoro con ciascun comitato promotore per pubblicare al più presto ogni opzione di trasferimento e di rimborso disponibile. Chi è in possesso di un biglietto verrà inoltre contattato direttamente via mail non appena sarà attivata l'opzione per ogni singolo evento.

Chi ha invece acquistato i tagliandi da uno dei numerosi rivenditori autorizzati o dai siti web dei promotori, potrà ottenere informazioni direttamente presso i punti d'acquisto, telematici e non, dove è stata concluso l'acquisto. Informazioni più dettagliate seguiranno quando disponibile.

Posso chiedere il rimborso per una gara ancora prevista in calendario?

Sì, se la gara è prevista a porte chiuse. Seguendo le modalità descritte sul sito internet ufficiale della F1.

Se una gara venisse recuperata, i miei biglietti sono validi?

Sì, ma solamente se quella gara fosse disputata a porte aperte. Attualmente i primi nove GP del campionato (GP Austria, GP Stiria, GP Ungheria, GP Gran Bretagna, GP del 70° anniversario, GP Belgio e GP Italia) sono previste a porte chiuse. Per cui questo discorso vale esclusivamente per i GP di Russia (27 settembre) o in caso venissero recuperati i GP di Abu Dhabi, Bahrain, Vietnam e Cina.

Quali sono gli eventi che hanno già comunicato le modalità di rimborso?

Al momento soltanto il Gran Premio di Monaco, il primo a essere cancellato. Gli organizzatori hanno comunicato che i biglietti non potranno essere validi per l'evento del prossimo anno, e perciò rimborseranno completamente chi ha acquistato un tagliando. Per chi ha acquistato il biglietto direttamente sul sito internet del GP www.formula1monaco.com il rimborso sarà automatico sulla carta utilizzata per l'acquisto. Chi ha invece acquistato un biglietto tramite telefono, e-mail o corriere, deve spedire le proprie coordinate bancarie e i dati del biglietto all'indirizzo e-mail location@formula1monaco.com.

Per quanto riguarda il Gran Premio d'Italia a Monza, le modalità complete saranno comunicate a breve. Intanto però chi ha acquistato i biglietti sul web o in un punto fisico questo è quanto dal comunicato dell'Autodromo brianzolo: ''I rimborsi saranno gestiti con diverse modalità, i clienti che hanno acquistato biglietti attraverso i canali ufficiali web riceveranno automaticamente il rimborso, mediante riaccredito diretto sulla carta di credito utilizzata in fase di acquisto. Non è necessario per il cliente inoltrare alcuna richiesta o accedere ad alcuna procedura. I clienti che hanno acquistato il biglietto presso un punto vendita della rete fisica di esercizi convenzionati inclusi i punti vendita situati presso l’Autodromo Nazionale Monza, devono richiedere il rimborso compilando in tutte le sue parti il modulo online disponibile alla pagina rimborso.info allegando copia del biglietto. Tale richiesta va inoltrata improrogabilmente entro e non oltre il 15 settembre 2020. L’accredito del rimborso verrà effettuato tramite bonifico bancario sulle coordinate indicate dal cliente nel predetto modulo di richiesta di rimborso. Si precisa che non saranno prese in considerazione richieste inoltrate dopo tale data e/o con modalità diverse da quanto indicato. Servizio attivo dal 3 agosto 2020. Gli operatori professionali e i rivenditori che hanno acquistato biglietti attraverso la piattaforma b2b, riceveranno specifica comunicazione sulle modalità di rimborso a loro destinate. In tutti i casi, le operazioni di rimborso avranno luogo a partire dal mese di Ottobre 2020''.


TAGS: formula 1 f1 Rimborso biglietti F1 Rimborso F1 Rimborso GP Italia F1 Rimborso Monza