Pubblicato il 15/04/20

GP ESTIVI A RISCHIO Si complicano sempre più i piani di ripartenza del Mondiale di F1 2020, alle prese anch'esso con la pandemia di coronavirus. Con tutte le gare in programma fino a metà giugno già rinviate o cancellate, ora la preoccupazione si sposta sugli appuntamenti estivi. Per il GP Francia si attende ormai solo la conferma del rinvio, dopo che anche il mitico Tour de France di ciclismo è stato posticipato alla fine di agosto. Stesso periodo in cui, in teoria, si dovrebbe correre il GP Belgio, appuntamento sul quale ora aumentano i dubbi.

BELGIO IN DIFESA Tutto nasce dalla decisione presa quest'oggi dal governo belga e comunicata dal Primo Ministro Sophie Wilmes di estendere fino al 31 agosto il divieto per tutti gli eventi di massa. In Belgio sono oltre 33mila i casi di Covid-19 registrati, con la curva dei contagi che non sembra ancora aver raggiunto il picco. Per questo, il paese rimane in lockdown e al momento si prevede di iniziare a togliere i divieti non prima dell'inizio di maggio. Difficile al momento capire se il governo sia stato troppo prudente con la decisione inerente gli eventi che prevedono grossi afflussi di pubblico ma, per evitare ulteriori complicazioni, gli organizzatori della gara di Spa-Franchorchamps, in programma domenica 30 agosto, hanno preferito sospendere la vendita dei biglietti.

F1, GP Belgio 2019: i tifosi di Max Verstappen sulle tribune del circuito di Spa-Francorchamps

STOP AI BIGLIETTI Il GP Belgio è uno degli appuntamenti classici del Mondiale di F1 e ogni anno attira centinaia di migliaia di spettatori, negli ultimi anni soprattutto tifosi olandesi di Max Verstappen. In un comunicato emesso nella serata di mercoledì, gli organizzatori dell'appuntamento di Spa hanno dichiarato: ''Spa Grand Prix riconosce la decisione del governo federale di vietare tutti gli eventi di massa fino al 31 agosto. Supportiamo questa decisione perché la nostra salute e quella di tutte le parti interessate del Gran Premio del Belgio è la nostra priorità. Di conseguenza, da oggi, tutte le vendite dei biglietti per l'edizione 2020 del Gran Premio nazionale saranno sospese. Per quanto riguarda i possessori di biglietti, ovviamente rispetteremo le nostre condizioni generali di vendita.Vi terremo informati su qualsiasi sviluppo il prima possibile''.


TAGS: spa f1 GP Belgio