La FIA replica ai sospetti di Alonso
F1 2021

Masi replica ai sospetti di Alonso: "Gli steward sono una magistratura indipendente"


Avatar di Luca Manacorda , il 13/10/21

1 settimana fa - Michael Masi ha replicato con garbo alle frasi di Alonso

Michael Masi ha replicato con garbo alle frasi di Alonso su presunte disparità di trattamento nei confronti dei piloti

SOSPETTI FAVORITISIMI Una delle convinzioni che Fernando Alonso si porta dietro da anni riguarda un presunto favoritismo degli steward verso i piloti britannici, motivata dal fatto che la F1 sia uno sport con una forte matrice britannica. Il tema è tornato in auge dopo il GP Russia per due episodi. Uno relativo a Lando Norris, il quale non ha ricevuto alcuna penalità per aver tagliato la linea che delimita l'ingresso della corsia box nel concitato finale sotto la pioggia. L'altro riguardande proprio Alonso e il suo taglio deciso della chicane alla staccata di curva 2, nel corso del primo giro. Lo spagnolo è certo di aver rispettato il regolamento in quella occasione e non ha gradito il fatto che si sia parlato molto della sua manovra quando, a suo parere, in altri casi analoghi tutto è passato inosservato.

F1 GP Russia 2021, Sochi: Fernando Alonso (Alpine F1 Team) taglia la prima variante al via F1 GP Russia 2021, Sochi: Fernando Alonso (Alpine F1 Team) taglia la prima variante al via

VEDI ANCHE



MASI PACATO Le dichiarazioni di Alonso hanno fatto rumore e Michael Masi, direttore di gara della FIA, ha voluto replicare allo spagnolo in maniera pacata: ''Ogni pilota ha diritto alle proprie opinioni e commenti, sia privatamente che davanti ai media, e va bene. Le regole sono applicate allo stesso modo per tutti. Ha diritto alla sua opinione, ma giudichiamo ogni singolo incidente guardando l'incidente reale e ciò che accade''. Se l'intento di Alonso era quello di mettere pressione agli steward in vista di altre possibili decisioni simili da prendere, secondo Masi questo è fallito: ''Siamo molto fortunati ad avere un ottimo gruppo di steward durante tutto l'anno e no, posso dirvi che non esercita alcuna pressione aggiuntiva su di loro''.

INDIPENDENZA RIBADITA L'australiano ha poi voluto ricordare come operano gli steward chiamati a comporre la direzione gara di ogni gran premio: ''Gli steward sono una magistratura indipendente chiamata a rivedere qualsiasi cosa, ed è per questo che sono indipendenti, per esaminarla su una determinata base. Esaminano tutto caso per caso. Sì, puoi confrontare diversi tipi di incidenti, ma loro sono lì per rivedere ogni caso, con tutte le informazioni e i dati che hanno a disposizione, e poi alla fine prendere la loro decisione. Ogni squadra ha il diritto di parlare di coerenza e così via, ma abbiamo una sorta di fila generale di parametri e sono tutti ben consapevoli di dove siano''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 13/10/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox