Autore:
Simone Dellisanti

RITIRO AD UN PASSO Dopo i due mondiali vinti nel 2005 e nel 2006 indossando i colori della scuderia Renault F1 Team, Fernando Alonso, ora prima guida della McLaren Honda, sta meditando di lasciare la Formula Uno.

PERCORSO ALTALENANTE Dopo il passaggio alla McLaren Mercedes e alla Ferrari, la carriera del pilota spagnolo (soprannominato Magic Alonso e El Nano) è stata caratterizzata da continui alti e bassi e ben pochi successi, non riuscendo più a replicare i due anni d'oro vissuti in casa Renault, quando combatteva in pista, e vinceva, contro un altro fenomeno, conosciuto ai più come Michael Schumacher.

PAROLE D'ADDIO Dopo 15 anni passati al volante di una monoposto di Formula Uno, Fernando Alonso ha voluto rilasciare alcune parole che lasciano intendere un suo prossimo addio al mondo delle corse. “Quando sarà il momento giusto, lascerò. Quando vedi piloti come Raikkonen, Massa, Button, credi che loro possano stare in F1 per sempre. Ma io, probabilmente, non sono come loro. Se non sono abbastanza veloce, se non sono competitivo, sento che la cosa giusta da fare è lasciare”. Ha dichiarato l'asturiano a L’Equipe.

DIFFICOLTA' Oggi, Fernando Alonso, a quasi 35 anni, lotta ancora in mezzo al gruppo e fa ancora a sportellate con la sua McLaren Honda per conquistare qualche punto iridato. Ma è proprio questo il problema. Lotta in mezzo al gruppo, non al vertice della classifica.

PENSIERO ROMANTICO Purtroppo la sua McLaren Honda non è ancora all'altezza dei fasti del passato. E dai risultati che sta ottenendo in questa stagione, il lavoro e la strada che porta a lottare per la testa della classifica sembra ancora troppo lunga da percorrere e Alonso lo sa. “Sento che la fine del sogno è vicina". Ha continuato El Nano. "Quando ero piccolo mio papà costruì un kart con i colori della McLaren Honda, e adesso che la guido davvero sento di dover chiudere il cerchio in modo romantico”.

ALTRE COMPETIZIONI Fernando Alonso non ha mai nascosto il suo amore per i prototipi da corsa e per la 24 Ore di Le Mans: “Se smetterò di correre mi prenderò un periodo di riposo per dedicarmi alla mia famiglia, voglio vivere un po’ in modo normale, però so che mi mancherà la scarica di adrenalina che ti dà una corsa. Le Mans sarebbe perfetto, così da poter stare vicino casa il più a lungo possibile”.


TAGS: ferrari fernando alonso jenson button f1 2016 mclaren honda renault f1 team