Fernado Alonso, amore eterno da Alpine e Renault
F1 2021

Alpine e Renault giurano amore eterno a Fernando Alonso


Avatar di Salvo Sardina , il 25/08/21

4 settimane fa - L'asturiano resterà pilota della Losanga anche dopo l'addio alla F1

L'intenzione dei vertici della Losanga è quella di proseguire per molti anni il rapporto con il bicampione di Oviedo. Che resterà in F1 ancora a lungo strizzando l'occhio a Le Mans

FERNANDO A VITA È tra i grandi protagonisti del mondiale 2021 di Formula 1, Fernando Alonso. Il pilota spagnolo, dopo un breve periodo di riadattamento al circus, fisiologico e comprensibile visti i due anni passati lontano dal paddock, è tornato a esprimersi ai “suoi” livelli. L’ultimo regalo del bicampione di Oviedo ad Alpine? Le manovre di difesa con cui ha ostacolato, nel Gp di Ungheria, la risalita furiosa di Lewis Hamilton, permettendo così al compagno Esteban Ocon di festeggiare la prima vittoria in F1 per sé e per il brand transalpino. Insomma, che agisca da prima punta o da capitano e uomo squadra, Fernando sembra tutto fuorché un pilota sul viale del tramonto. E, nonostante abbia ormai spento le fatidiche 40 candeline, ha fatto nuovamente innamorare (per la terza volta in carriera) i vertici della Losanga.

F1 GP Ungheria 2021, Hungaroring: Fernando Alonso (Alpine) si difende da Lewis Hamilton (Mercedes) F1 GP Ungheria 2021, Hungaroring: Fernando Alonso (Alpine) si difende da Lewis Hamilton (Mercedes)

VEDI ANCHE



PARLA ROSSI A elogiare il comportamento e le performance di Alonso ci ha pensato nientemeno che Laurent Rossi, il nuovo Ceo di Alpine che risponde direttamente a Luca De Meo, il numero 1 del gruppo Renault che ha fortemente voluto il debutto dei “bleu” nella massima serie automobilistica. “Fernando – ha spiegato il manager francese ai microfoni di Soy Motorè più che un semplice pilota Renault. È una delle persone chiave del programma sportivo del gruppo. Per noi è un collaboratore prezioso e infatti discutiamo con lui tantissimi aspetti”. Al di là dei pareri di peso, il miglior modo per capitalizzare la presenza di Alonso è però ovviamente quella di metterlo al volante di una macchina da corsa: “Sono convinto che Fernando continuerà a gareggiare con noi. Lo vogliamo fortemente, è uno dei migliori in questo sport e all’interno dell’azienda, per cui ha senso continuare a tenerlo impegnato nel mondo delle corse. E credo che il feeling sia reciproco”.

Wec, 24 Ore di Le Mans 2021: foto di rito per Alonso e Ocon Wec, 24 Ore di Le Mans 2021: foto di rito per Alonso e Ocon

FUTURO ENDURANCE L’obiettivo per il futuro è però anche quello competere per la vittoria della 24 Ore di Le Mans, che ha già visto Alpine quest’anno sul terzo gradino del podio assoluto. Dopo l’annuncio di Cadillac e di tanti altri costruttori ufficiali, si attende nei prossimi giorni una decisione anche da parte di Alpine, che intanto nello scorso weekend ha permesso a Fernando una storica esibizione con una monoposto di F1 sul circuito di La Sarthe. “La decisione verrà presa – ha aggiunto Laurent Rossi – entro pochi mesi o addirittura poche settimane, ma pensare già al 2022 sarebbe prematuro. Alonso è un pilota fantastico che può guidare qualsiasi cosa, ne abbiamo già parlato. In ogni caso, fintanto che si sentirà a proprio agio al volante di una macchina di Formula 1, resterà lì e saremo tutti contenti. Quando, invece, deciderà che è arrivato il momento di salutare il paddock, allora avremo varie opzioni per consentirgli di continuare a correre con gli altri programmi che ci vedono impegnati come gruppo Renault. Se saremo coinvolti nel mondiale endurance, allora gli troveremo un sedile”.


Pubblicato da Salvo Sardina, 25/08/2021

Tags
Vedi anche
Logo MotorBox