Pubblicato il 22/05/20

MONACO REWIND Ormai lo abbiamo detto più e più volte: quello che sta per arrivare, sarebbe stato uno dei weekend più appassionanti della stagione motoristica, tra Gran Premio di Monaco e 500 Miglia di Indianapolis. Il coronavirus ci ha un po’ rovinato i piani, ma Liberty Media non vuole lasciarsi scappare l’occasione di ricordare il mitico circuito del Principato, che per la prima volta dal 1954 quest’anno non ospiterà le monoposto di Formula 1 nell’incantevole inferno di marciapiedi, muretti e tombini. E se domenica sarà la volta del VirtualGp di Monaco con un parterre record di piloti ufficiali in pista, domani potremo invece ammirare una delle gare più incerte degli ultimi anni.

F1 Rewind: la locandina del GP Monaco 2018 su YouTube

DANNY BOY Un gioco per voi: quali sono i Gp di F1 più belli da rivedere? E perché proprio quelle in cui vince Daniel Ricciardo? Scherziamo, ovviamente. Ma neppure troppo, visto che l’italo-australiano è già stato protagonista di un altro F1 Rewind di questa stagione, quando sui canali social della Formula 1 abbiamo rivisto il Gp di Cina 2018 in cui era stato proprio Daniel a emergere nel caos, tra strategie aggressive, sorpassi e incidenti. Qualche settimana dopo, l’allora pilota Red Bull si presentò a Monte Carlo pienamente in lotta per il titolo mondiale e pezzo pregiatissimo del mercato piloti. E si prese una rivincita clamorosa…

REDENZIONE In molti hanno poi giustamente parlato di redenzione, visto che il Gp di Monaco gli era incredibilmente sfuggito nel 2016 quando, dopo aver ottenuto la pole position, Daniel perse la prima posizione a vantaggio di Lewis Hamilton dopo un clamoroso errore dei suoi meccanici al pit-stop. Nel 2018, però, l’australiano ha presentato il conto alla dea bendata, riuscendo a chiudere davanti a tutti una gara in bilico fino all’ultimo giro. E le immagini dei festeggiamenti nella piscina dell’hospitality a fine gara sono ormai entrate nella storia. Il Gran Premio di Monaco 2018 è in “diretta” streaming sul canale YouTube ufficiale F1 a partire dalle 16 di sabato 23 maggio.


TAGS: formula 1 red bull monte carlo f1 daniel ricciardo F1 Rewind F1 Classics GP Monaco 2018 F1 su YouTube