Pubblicato il 15/05/20

NOSTALGIA CANAGLIA Ve lo confessiamo: aspettavamo questo momento da quando la Formula 1 ha cominciato la serie F1 Rewind e F1 Classics, riproponendoci in “diretta” streaming su YouTube molti dei gran premi più belli della propria storia. Mercoledì scorso abbiamo rivisto Barrichello vincere a Silverstone in quel pazzo Gp di Gran Bretagna 2003 condizionato dall’invasione di pista di un fanatico religioso. Sabato 16 maggio sarà invece la volta di una delle gare recenti, appunto, più belle e attese: il Gran Premio d’Europa 2012 a Valencia.

F1 Rewind, la locandina del GP Valencia 2012 su YouTube

LO SHOW DI FERNANDO Valencia 2012. E cioè, probabilmente, la più grande espressione di classe che Fernando Alonso ci ha lasciato della sua carriera, prima di essere travolto dalle scelte sbagliate (sue e dei progettisti che hanno disegnato le sue monoposto) degli ultimi anni in F1. E proprio mentre si chiacchiera di un suo possibile clamoroso ritorno in Renault al posto di Daniel Ricciardo, Liberty Media ci riporta con la memoria a quelle orribili macchine con “scalino” sul muso e a quella caotica gara che vide il ferrarista imporsi dopo essere scattato dall’undicesima casella.

F1 GP Europa 2012, Valencia: Michael Schumacher (Mercedes) festeggia sul podio per l'ultima volta

UN PODIO DA LEGGENDA Una gara pazza per un podio da leggenda. Ricco di colpi di scena, di stravolgimenti e persino di polemiche, il Gp d’Europa del 2012 entra anche nella storia per l’arrivo sul terzo gradino del podio di un certo Michael Schumacher, all’ultimo assaggio di champagne della carriera prima del ritiro a fine stagione. Insomma, i motivi per restare incollati ai nostri device certo non mancano: appuntamento su F1.com, ma anche su Facebook e YouTube, alle 16.00 di sabato 16 maggio 2020 per un pezzo di storia recente della Formula 1.


TAGS: ferrari formula 1 fernando alonso f1 Michael Schumacher F1 Rewind F1 Classics GP Europa 2012 Valencia 2012