Pubblicato il 20/05/20

CIAO NIKI Ci lasciava giusto un anno fa, il mitico e indimenticabile Niki Lauda. Il tre volte campione del mondo ha legato indissolubilmente la propria storia con la Ferrari, vincendo i mondiali 1975 e 1977 ma entrando davvero nella leggenda di questo sport nel ‘76, nell’anno in cui venne sconfitto dal rivale James Hunt. Talento, coraggio, continue sfide alla morte, in macchina e non solo. Una carriera costellata di successi anche lontano da Maranello, come pilota della McLaren e, infine, da presidente onorario del team Mercedes Amg in grado di dominare le ultime stagioni. E quando il Niki-day cade proprio di mercoledì, il giorno in cui Liberty Media abitualmente ci regala la “diretta” streaming dei vecchi Gp del passato…

F1 Classics: la locandina del doppio Gp su YouTube in memoria di Niki Lauda

F1 CLASSICS Data la coincidenza, in questo caso la Formula 1 raddoppia portando nelle nostre case le ultime due grandi vittorie di Lauda: da un lato, potremo gustarci il Gp del Portogallo 1984, tappa finale del mondiale di quella stagione al termine del quale – pur non arrivando sul gradino più alto del podio – Niki si laureerà campione per la terza e ultima volta in carriera. A seguire, il Gp d’Olanda 1985, l’ultima affermazione della leggenda austriaca, che riuscì comunque a vincere almeno una gara nella deludente stagione del ritiro. Appuntamento sul canale YouTube ufficiale della Formula 1 a partire dalla 20.00 di mercoledì 20 maggio per ricordare un mito assoluto delle corse.


TAGS: ferrari formula 1 mclaren f1 niki lauda F1 Rewind F1 Classics GP Olanda 1985 GP Portogallo 1984