Autore:
Simone Valtieri

COME IN CINA La Pirelli ha comunicato i tre compound che saranno messi a disposizione dei team e dei piloti iscritti al mondiale di Formula 1 per quel che riguarda il weekend del Gran Premio di Francia 2019, il 21-23 giugno sul circuito del Paul Ricard di Le Castellet. Come già visto recentemente in Cina, ma anche in Australia, e come vedremo tra poco in Azerbaijan, la Pirelli ha scelto di portare nel Principato i tre compound intermedi: C2, C3 e C4.

NUOVA CLASSIFICAZIONE Per chi segue abitualmente la Formula 1 non è un segreto il nuovo sistema di classificazione delle mescole studiato dalla Pirelli per semplificare il ventaglio di colori. A ogni weekend di gara saranno solo tre le tipologie di gomme: Soft, Medium e Hard, a cambiare sarà la loro morbidezza o durezza in base alla pista e di volta in volta la casa milanese sceglierà tra i cinque compound preparati nel 2019, che vanno dal più duro C1 (corrispondente all'Hard della passata stagione) al più morbido C5 (in sostanza l'Hypersoft del 2018). 

SCELTA DI MEZZO La scelta di C2 (Hard), C3 (Medium) e C4 (Soft) per Le Castellet è dunque quella intermedia, visto che la pista francese presenta qualche problema di usura per i pneumatici. Nella gallery trovate la tabella riassuntiva di tutte le scelte effettuate per i primi otto Gran Premi della stagione, dall'Australia alla Francia.


TAGS: pirelli formula 1 f1 2019 Mescole GP Francia tyre choice FranceGP GP Francia 2019