F1/news

F1 Toto Wolff: in Ungheria vogliamo battere la Red Bull


Avatar di Simone  Dellisanti , il 18/07/16

5 anni fa - F1, Toto Wolff lancia la carica: per battere la Red Bull dovremo essere perfetti

F1 Toto Wolff: vogliamo battere la Red Bull, dovremo essere perfetti per uscire vincenti da questo weekend

GP UNGHERIA La Formula Uno si sposta sul tracciato dell'Hungaroring per affrontare la prossima gara della stagione. La Mercedes AMG F1 non è ancora riuscita ad imporsi nel Gran Premio d’Ungheria come ha fatto in tutti gli altri circuiti di F1 dall'avvento del propulsore turbo-ibrido (unità ibrida che comprende un V6 da 1600 cc e due motori elettrici di supporto) entrato in vigore nella stagione 2014 Infatti, due anni fa, fu Daniel Ricciardo a conquistare il suo primo trionfo in Formula Uno con la Red Bull, mentre l'anno scorso è stato Sebastian Vettel a regalare la vittoria alla Ferrari. Lasciando a bocca asciutta le Mercedes di Brackley nell'ultimo biennio. 

VEDI ANCHE



CAMBIO DI ROTTA Il team principal della Mercedes, Toto Wolff, ha ammesso di aspettarsi una gara in salita e di temere le prestazioni delle Red Bull su un circuito che ne esalta i punti di forza. "Questo circuito non è stato gentile con noi nel corso degli ultimi due anni e si gioca sui punti di forza dei nostri avversari" ha commentato Wolff. "La Red Bull, per esempio, è una macchina che funziona molto bene sui circuiti che necessitano di un alto carico aerodinamico. Così, in condizioni di bagnato e in circuiti a bassa velocità come l'Hungaroring, sono molto competitivi e diventano un importante minaccia per noi. Avremo bisogno di essere perfetti sia in pista che fuori per uscire vincitori domenica".

VETTURE 2017 Inoltre, Toto Wolff ha sottolineato il particolare momento in cui si trova la squadra, intenta ad affrontare delle complicate decisioni, nel tentativo di capire quanto sia ancora necessario sviluppare la monoposto del 2016 (che ha un vantaggio di 131 punti sulla Ferrari nel campionato costruttori) oppure se passare allo sviluppo della vettura del prossimo anno. "Ora ci toccherà prendere delle decisioni importanti" ha detto Wolff. "Sappiamo che alcune squadre hanno già abbandonato lo sviluppo delle macchine del 2016 per concentrarsi sulle vetture del prossimo anno che saranno molto diverse da quelle odierne a causa dei nuovi  regolamenti e delle nuove mescole Pirelli. Per quanto ci riguarda non abbiamo ancora mollato il progetto di sviluppo di quest'anno ma ogni settimana analizziamo insieme a tutto il team quante e quali risorse sottrarre allo sviluppo del 2016 per dedicarlo al progetto del prossimo anno. Ci muoviamo in un gioco di equilibri e non è facile per noi, anche se siamo in testa al Mondiale". 


Pubblicato da Simone Dellisanti, 18/07/2016
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox