Pubblicato il 03/12/20

SUBITO IN PISTA Il prossimo pilota della Renault, Fernando Alonso, ha ricevuto l'okay della FIA per partecipare ai test riservati ai giovani che si svolgeranno ad Abu Dhabi dal 15 dicembre, subito dopo la chiusura del mondiale di Formula 1. A riportare la notizia per prima la stampa spagnola, che segue da vicino il campione di Oviedo al rientro in pista dopo due stagioni di assenza. Fernando aveva già avuto la possibilità di provare la sua futura monoposto in occasione di un filming day svolto dalla Renault lo scorso mese sulla pista di Barcellona. L'ufficialità è arrivata questa mattina dal team transalpino che affiancherà il cinese Zhou all'esperto asturiano.

E LA FERRARI? Alonso non sarebbe peraltro il solo a potersi aggiungere agli ''young driver'' nei test di Abu Dhabi, visto che la stessa fonte riporta anche Robert Kubica con l'Alfa Romeo Racing e Sebastien Buemi con i team della famiglia Red Bull. A questo punto ci si interroga circa la situazione della Ferrari, che avrà in pista Robert Shwartzman e Antonio Fuoco nei test di Abu Dhabi, ma che a questo punto potrebbe anche fare richiesta di poter utilizzare il prossimo titolare Carlos Sainz. Questo però dipenderà anche da un eventuale accordo con la McLaren, team al quale lo spagnolo è legato fino a fine anno.


TAGS: fernando alonso f1 2020 Abu Dhabi Test