Autore:
Antonio Albertini

PRESTAZIONI IN CRESCITA Minacciato dal fantasma di Nico Hulkenberg, rimasto senza sedile dopo l'ingaggio di Esteban Ocon da parte della Renault, Antonio Giovinazzi ha vissuto alcune settimane di apprensione. Il pilota italiano ha però elevato il suo rendimento dopo la sosta estiva, battendo ripetutamente Kimi Raikkonen in qualifica e concludendo in zona punti sia la gara di Monza sia quella di Singapore.  Il team principal dell'Alfa Romeo, Frederic Vasseur, a Suzuka ha tranquillizzato l'italiano, con parole che anticipo il rinnovo anche per il 2020 dell'attuale coppia piloti.

F1 GP Singapore 2019, Marina Bay: Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo Racing)

PAROLE CONFORTANTI "Prenderemo la decisione abbastanza presto ma, onestamente, se si dà un'occhiata agli ultimi eventi penso che Antonio stia facendo un lavoro molto buono - ha dichiarato Vasseur in Giappone - Sta battendo Kimi nelle ultime qualifiche. Era davanti anche a Sochi, poi il primo giro non è stato positivo per noi, ma sta facendo un buon lavoro e migliorando passo dopo passo".

RAIKKONEN ZEN Dopo la sosta estiva, Raikkonen ha iniziato ad attraversare un periodo negativo, con una serie di gare da lui stesso definita "da incubo". Vasseur ha elogiato il modo in cui Iceman sta affrontando il periodo negativo: "È stato molto calmo, non è nervoso. Penso che sia positivo anche per noi rimanere concentrati sul vero problema e non iniziare a cercare di andare in ogni singola direzione. Sappiamo cosa è successo nelle ultime due o tre gare e spero che saremo in grado di correggere questo per Suzuka e le gare successive".

GP Australia 2019 - Nico Hulkenberg pronto per il giro d'onore

HULKENBERG NON DEMORDE A Suzuka, Hulkenberg dal canto suo ha confermato l'esistenza di trattative con l'Alfa Romeo: "Beh, penso che sia abbastanza ovvio che sto parlando con loro - ha dichiarato rispondendo a precisa domanda sulle discussioni con la scuderia svizzera, per la quale ha già corso in passato - Vedremo dove ci porterà".


TAGS: alfa romeo formula 1 f1 Raikkonen giovinazzi f1 2019 Vasseur