Autore:
Simone Valtieri

RIVOLUZIONE CONTINUA Non si ferma la ristrutturazione interna della Ferrari avviata con la deflagrante notizia dell'addio di Maurizio Arrivabene e con la promozione di Mattia Binotto a ruolo di team principal. Dopo il cambio di team principal e l'approdo di un nome forte come quello di Mick Schumacher nell'Academy, cambia anche l'ufficio stampa. Dopo quasi quattro anni di servizio, lascia Alberto Antonini, volto noto di televisione e, soprattutto, carta stampata, per far posto a Silvia Hoffer, che da 9 anni ricopriva un ruolo analogo in McLaren.

GIRANDOLA DI PENNE Non si conosce il futuro di Alberto Antonini, ex prima penna di Autosprint e dal 2015 al comando dell'Ufficio stampa Ferrari. Per lui si vocifera una strada analoga a quella percorsa da tanti ex ferraristi, ovvero un approdo nel team Alfa Romeo Sauber così come hanno già fatto negli ultimi anni i progettisti Luca Furbatto e Simone Resta e il pilota Kimi Raikkonen. Per quanto riguarda invece Silvia Hoffer Frangiapane, questo il suo nome completo, è in Formula 1 da circa 22 anni, essendovi approdata nel lontano 1997 in Minardi, per poi passare agli uffici stampa di Williams e, nove anni fa, a quello della McLaren. Un altro nome che si fa per un ruolo nell'ufficio stampa Ferrari è quello di Bernd Fisa, che ha già lavorato in Ferrari nel biennio 2000-01.

NUOVA IMMAGINE La sensazione è che con Mattia Binotto al comando al posto di Maurizio Arrivabene, si sta lavorando a una diversa immagine della Ferrari, meno austera e più amichevole, probabilmente anche sul lato della comunicazione con l'arrivo della gentile Silvia. La sensazione la si era avuta anche alla recente riunione dello Strategy Group, con un Binotto che è stato raccontato più aperto e collaborativo del predecessore, nell'accogliere le nuove proposte di FIA e Liberty Media.

AAA TEST DRIVER CERCASI Le novità in Ferrari non finiscono qui, è atteso nei prossimi giorni l'annuncio del test driver, o dei test driver, che svolgeranno l'importantissimo lavoro al simulatore per il Cavallino nel 2019, ora che il russo Daniil Kvyat è tornato in Toro Rosso e che Antonio Giovinazzi debutterà da titolare in Sauber. Per questo ruolo era trapelato il nome di Pascal Wehrlein, che dal 2018 non è più un pilota gestito dalla Mercedes. 


TAGS: ferrari formula 1 f1 2019 Alberto Antonini Silvia Hoffer