Pubblicato il 16/01/21

CALENDARIO STRAVOLTO Le recenti modifiche al calendario 2021 del Mondiale di F1 sembra che non saranno le ultime a cui sarà costretta a ricorrere Liberty Media. Sulla nuova stagione gravita ancora come una grossa minaccia la pandemia di Covid-19, sfortunatamente destinata ad essere un fattore anche nel corso di quest'anno, non solo nel motorsport. Dopo il posticipo del GP Australia a novembre, la sospensione del GP Cina e la cancellazione del GP Vietnam, con conseguente ritorno della gara di Imola, altre modifiche si stagliano all'orizzonte. Nuove cancellazioni appaiono difficilmente evitabili per tre circuiti cittadini che già nel 2020 avevano dovuto rinunciare al loro appuntamento col Circus: parliamo dei tracciati di Monte Carlo, Baku e Montreal

F1 GP Monaco 2019, Monte Carlo: la partenza

NIENTE CITTADINI Dopo l'inizio ritardato a luglio e i 17 gran premi disputati nella passata stagione, quest'anno i vertici della F1 avevano in programma di tornare ai programmi originali, con 23 appuntamenti spalmati tra marzo e dicembre. La recrudiscenza del coronavirus sta però complicando i piani. I tre gran premi cittadini si trovano a dover affrontare le stesse difficoltà aggiuntive dell'anno scorso, legate alla necessità di preparare la pista con un paio di mesi di anticipo rispetto all'evento: una caratteristica che mal si sposa con le attuali condizioni. Secondo il sito olandese Formule1.nl, è già sicuro che i GP Monaco, Azerbaijan e Canada scompariranno dal calendario 2021.

SOSTITUTI GIA' PRONTI Le tre gare sono attualmente in programma una dietro l'altra, dal 23 maggio al 13 giugno. La F1 si starebbe dunque già muovendo per colmare questo buco nel calendario e i candidati per la sostituzione non mancano. Dopo le positive esperienze della passata stagione, i circuiti di Istanbul, Mugello e Nurburgring sono pronti a rientrare nuovamente nel programma. Nell'attuale calendario è già presente un altro slot vuoto ancora da assegnare, quello del primo weekend di maggio: in questo caso, è l'autodromo di Portimao il favorito per l'assegnazione. Resta al momento saldo lo slot dell'ultimo circuito cittadino presente, quello di Singapore: nella città stato asiatica la situazione attualmente è sotto controllo e la collocazione nel primo weekend di ottobre, quando si spera che la campagna di vaccinazione cominci a portare risultati concreti nel contenimento della pandemia, per ora tiene lontane le cattive sorprese.


TAGS: mugello monaco Calendario F1 2021