Autore:
Giulia Fermani

TARGA… AL MERITO Priscilla Lanotte, studentessa dell’Accademia di Brera di Milano, potrà ben dire di avere in garage un’auto più unica che rara. Questa Volkswagen UP! personalizzata da Garage Italia Customs, realizzata in esemplare unico, le è stata consegnata l’auto in edizione speciale da Lapo Elkann e Walter De Silva in persona dopo che la giovane designer si è aggiudicata l’ultima edizione concorso Targa Rodolfo Bonetto.

MILLIMETRATA Il lavoro fatto dal team di Garage Italia Customs sulla Volkswagen UP! è stato certosino e niente è stato lasciato al caso: all’esterno la livrea, bianca, presenta un motivo a carta millimetrata che si estende per tutta la  carrozzeria, un po’ per sottolineare le curve dell’auto, un po’ per richiamare il tema del design. Il bianco si estende, poi, anche all’interno della up!, impreziosito dal dettaglio del cruscotto illustrato a mano da Walter De Silva. I richiami, però, non finiscono qui: il motivo a rete che decora la carrozzeria continua sui sedili e sul tunnel centrale, rivestiti in pelle Pasubio.

BIO_PIC Tornando al concorso, la giuria del Targa Rodolfo Bonetto quest’anno si è trovata a dover selezionare il miglior progetto sul tema della ristorazione collettiva tra gli oltre 100 arrivati da tutto il mondo. Impresa non facile e che aumenta il valore del progetto vincitore, quello di Priscilla Lanotte: il vassoio self service BIO_PIC. Un vassoio che, una volta aperto, contiene già coltello, forchetta, cucchiaio montabile, un piatto diviso in tre parti e due bicchieri pieghevoli, uno dei quali sul fondo contiene già uno strato di zucchero: pronto per un buon caffè.


TAGS: garage italia customs volkswagen up targa rodolfo bonetto