Autore:
Marco Congiu
Pubblicato il 17/07/2017 ore 14:42
SE LO DICE LUI «Un'auto con il volante? Tra vent'anni sarà come avere oggi un cavallo nel garage». Parola di Elon Musk. Il tycoon sudafricano, patron di Tesla, SpaceX e ideatore di PayPal, prova a tracciare un possibile scenario su quanto ci attende nella mobilità del prossimo ventennio. Entro il 20137, Musk prevede che tutte le auto saranno dotate di guida computerizzata: sarà quindi necessario dotare i veicoli di accurate difese da parte di intrusioni esterne, ovvero gli hacker. «Pensate cosa succederebbe se entrassero nel sistema di guida e facessero confluire tutte le auto qui a Rhode Island? Sarebbe la rovina per Tesla.»
 
RISCHIO TERMINATOR Musk, tuttavia, prova a mettere in guardia il board dei governatori americani. Il fondatore di Tesla è fermamente convinto che serva quanto prima regolamentare la proliferazione delle intelligenze artificiali. «Le A.I non solo minacceranno tutti i lavori svolti dagli esseri umani, ma potrebbero anche scatenare una guerra. È il rischio maggiore che corriamo come civiltà.» 

TAGS: tesla tesla model x elon musk tesla model s tesla model 3