Mercedes aumenta prestazioni delle BEV con abbonamento online
Tecnologia

Mercedes Acceleration Increase: vuoi più potenza? Paga l'abbonamento online


Avatar di Alessandro Perelli , il 23/11/22

3 giorni fa - Più potenza e accelerazione a pagamento sulle elettriche Mercedes

Le BEV EQE ed EQS, anche nelle varianti SUV, possono incrementare le prestazioni con un aggiornamento da remoto pagabile in abbonamento

ULTIMA FRONTIERA LO SHOP ONLINE Quasi tutte le auto di nuova produzione dispongono di una connessione al web, soprattutto i modelli top class e le ammiraglie di ogni segmento. Un sistema che permette di gestire le funzioni di bordo anche da remoto e con gli aggiornamenti OTA (Over-the-Air), le stesse Case automobilistiche possono correggere qualche piccolo bug, se non eliminare dei difetti senza più costringere l’auto in officina. Ancora di più, oggi si stanno sviluppando gli shop online, veri e propri portali dove comprare merchandising e upgrade tecnologici per l’automobile. Per esempio, ha fatto discutere BMW, che ha messo in vendita accessori attivabili dopo l’acquisto, come i sedili e il volante riscaldabili o le info sulla posizione degli autovelox. A quanto pare, l’abitudine di “sbloccare” a pagamento qualcosa che l’auto può già offrire, è stata metabolizzata, o quasi.

Abbonamento Mercedes: più prestazioni pagando 1.200 dollari all'anno Abbonamento Mercedes: più prestazioni pagando 1.200 dollari all'annoIL TUNING ARRIVA VIA ETERE Ma oggi, Mercedes alza l’asticella e presenta nel suo store multimediale “Acceleration increase”, cioè un update da remoto che migliora le performance in accelerazione, riducendo da 8 decimi a un secondo il tempo sullo 0-100 km/h di alcuni suoi modelli elettrici. Anzi, più precisamente lo 0-60 miglia orarie, poiché questo optional per adesso è offerto dalla Casa della Stella sul mercato statunitense, ma nulla vieta di vederlo anche in Europa entro breve tempo. In sostanza, l’aggiornamento interviene sull’erogazione di potenza e coppia massime della vettura, a prescindere dalla modalità di guida selezionata.

Abbonamento Mercedes: incremento di potenza dal 20% al 24% per EQE ed EQS Abbonamento Mercedes: incremento di potenza dal 20% al 24% per EQE ed EQSUPGRADE PER QUATTRO MODELLI ELETTRICI I modelli interessati a questo originale upgrade sono EQE, EQE Suv, EQS ed EQS Suv e per attivarlo sarà sufficiente richiamare la funzione “overboost” dai comandi di bordo, ma prima bisogna passare alla cassa. Infatti, l’optional è a pagamento e non una tantum, bensì in abbonamento alla modica cifra di 1.200 dollari all’anno (100 euro al mese). Un costo forse irrilevante per le tasche dei clienti di tali modelli, che potranno godere di un bel salto in alto di prestazioni delle loro lussuose BEV. Di fatto, si tratta di un’elaborazione da remoto delle centraline di bordo, che incrementa dal 20 al 24% la disponibilità di kW/CV previsto per ognuno dei modelli interessati.

VEDI ANCHE



Abbonamento Mercedes: per ora l'upgrade di potenza è disponibile negli Stati Uniti Abbonamento Mercedes: per ora l'upgrade di potenza è disponibile negli Stati UnitiQUANTO CRESCONO I CAVALLI Infatti, la potenza della EQE 350 4Matic aumenta da 292 CV a 354 CV, che è comunque inferiore a quella dell'EQE 500 4Matic. Tuttavia, le consente di raggiungere le 60 mph (96 km/h) in 5,1 secondi, invece dei 6,0 secondi necessari originariamente. La EQE SUV 350 4Matic ottiene lo stesso aumento di cavalleria, che le consente di raggiungere le 60 miglia orarie in soli 5,2 secondi, invece dei 6,2 secondi del modello standard. Per la EQS 450 4Matic e la cugina a ruote alte EQS SUV 450 4Matic, si passa da 360 CV a 449 CV. Ovvero 89 CV aggiuntivi che giustificano come la berlina possa raggiungere i 96 km/h in soli 4,5 secondi, rispetto ai 5,3 secondi, e il SUV in 4,9 secondi, invece dei 5,8 secondi originali. Insomma, un bel salto in avanti nelle performance, ma non è chiaro quanto costerà tale miglioramento in termini di consumo energetico e quindi di autonomia. Inoltre,  quanto sarà popolare questo tipo di optional in abbonamento. I clienti saranno disposti a pagare una quota mensile extra per migliorare l’accelerazione delle loro Mercedes elettriche? Belle domande. Noi un’idea ce la siamo fatta, ma lasciamo aperta la discussione… 

 


Pubblicato da Alessandro Perelli, 23/11/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox