Autore:
Giulia Fermani

UNA FULLBACK PER LA POLIZIA SCIENTIFICA Il parco auto della Polizia di Stato si rinnova: dopo le tre new-entry dello scorso dicembre firmate FCA, Alfa Romeo Giulia, Giulietta e Jeep Renegade, si è arruolata anche la Fiat Fullback. Destinata al reparto di Polizia Scientifica l'auto consegnata il 5 dicembre è la prima di una flotta di 15 Fullback, che serviranno per acompagnare gli agenti nel corso dei sopralluoghi più complessi su tutto il territorio nazionale. 

SCHEDA TECNICA, MOTORE, CARATTERISTICHE Per soddisfare le esigenze di trasporto di attrezzature e materiali delle Unità Operative della Scientifica Fiat ha equipaggiato il Fullback della Polizia con una doppia cabina, applicando una cellula posteriore al posto del cassone di carico e aggiungendo ampie porte laterali con apertura a gabbiano e parte inferiore basculante per facilitare l'accesso al vano di carico. Questo spazio extra ospita un piccolo laboratorio su ruote, con attrezzature e materiali utili per i rilievi biologici chimici, fisici e dattiloscopici, il sistema Mercurio ( una piattaforma tecnologica per il controllo del territorio e per la consultazione delle banche dati), la radio Salex, un contenitore frigo per conservare i reperti e può contare sulla tecnologia LTE (Long Term Evolution o anche 4G) per trasmettere le immagini in sala operativa. Equipaggiato con motore turbodiesel da 2,4 litri da 150 cv, selettore elettronico 4WD e blocco del differenziale posteriore, il Fullback della Polizia Scientifica offre una portata di oltre una tonnellata e la massa che promette di riuscire a rimorchiare supera le tre tonnellate.

 

 


TAGS: polizia fca Fiat Fullback polizia scientifica fiat polizia