Pubblicato il 27/05/21

UNA PANDA D'AUTORE Ancora apprezzatissima nei paesi di montagna, dove dimensoni compatte e trazione assai efficace la rendono un mezzo quasi insuperabile (qui la drag race contro la Ferrari SF90 da mille cavalli), la vecchia Fiat Panda 4x4 ha tra i suoi estimatori non solo coloro che cercano la praticità tout court, ma anche esponenti del Jet Set, per cui la piccola fuoristrada torinese è diventata un modo davvero chic per andare in giro. Non è un caso se attormo a lei si è sviluppato una sorta di movimento che ha il suo epicentro nella griffatissima località di St Moritz. E non ci sono solo le attualizzazioni di Garage Italia come la 00Panda e la Panda Icon-e, che non stupiscono più di tanto vista la proprietà dell'atelier italiano guidato da Lapo Elkann. Anche oltralpe si realizzano allestimenti di assoluto pregio, ad alto tasso di glamour. Ne è la prova la Panda Showtime, che porta la firma del preparatore svizzero Loris Kessel: quello della Kessel Racing, il team con cui Valentino Rossi ha disputato la scorsa 12 ore del Golfo Endurance al volante di una Ferrari 488 GT3 (qui il video).

Fiat Panda 4x4 Showtime: le cinture di sicurezza personalizzate

DA DOVE VIENE IL NOME? La Fiat Panda 4x4 Showtime si basa sulla mitica Panda Sisley e gli interventi di personalizzazione sono estesi e profondi, ma con un'occhio di riguardo a sobrietà ed eleganza. Sebbene siano stati aggiunti un paraurti di tipo bull-bar e un ampio portapacchi, la maggior parte delle modifiche potrebbero passare inosservate a uno sguardo poco attento. La vernice bordeaux, per esempio, si ispira alla tonalità Cricketball del campionario Bentley. All'interno, i sedili in finta pelle beige e alcantara della Sisley originale lasciano il posto a rivestimenti completi in pelle bicolore bordeaux e crema, con cuciture a contrasto: persino il cielo dell'abitacolo è tappezzato in pelle con impuntura a losanghe a contrasto, a dare ben altra allure rispetto al vellutino originale. Il vezzo? Le cinture di sicurezza recano la scritta Showtime, che non è solo il nome dell'auto, ma anche - si dice - l'esclamazione di soddisfazione preferita dal direttore dell'azienda Ronnie Kessel.

Fiat Panda 4x4 Showtime: l'impianto audio

FEDELE ALLE ORIGINI ''Puntiamo sempre al miglior risultato possibile'', dice Kessel. ''Non importa se si tratta di una Ferrari che stiamo restaurando o di una Fiat Panda''. Ed ecco che Panda Showtime non è solo un allestimento estetico, ma anche un restomod funzionale. Le parti sono quelle originali, ma dove opportuno non è mancato qualche intervento migliorativo. Per esempio il telaio è rinforzato e il motore ha beneficiato di un'accurata messa a punto. Nessun potenziamento, pare, e i cavalli sarebbero i 50 del Fire a quattro cilindri da 999 cc originale. Ma la testata è stata verniciata di rosso e se il sound non sarà quello di una Ferrari Testarossa, ci pensa il modernissimo impianto audio con connessione Bluetooth a fornire una colonna sonora all'altezza di ogni circostanza.


TAGS: fiat panda vecchia panda superpanda loris kessel kessel racing