Brevetto Audi per vernice che cambia colore all'auto
Tecnologia

Audi brevetta la tecnologia che cambia colore all'auto


Avatar di Alessandro Perelli , il 24/09/21

3 settimane fa - Audi sviluppa una vernice che permette all'auto di cambiare colore

Una verniciatura speciale consente di cambiare tinta della carrozzeria da chiaro a scuro per rendere l'auto più efficiente. Come? Scopriamolo insieme

IL SOGNO DI OGNI PREPARATORE Nel settore dell'aftermarket, le vernici che cambiano colore sono diventate molto popolari, ma occasionalmente anche i produttori le hanno a catalogo. Queste finiture hanno un aspetto diverso a seconda di come la luce si riflette sulle superfici. Altri tipi di vernice speciale cambiano colore con il caldo, ma per vedere questa modifica è necessario bagnare con acqua calda o fredda l'auto per vedere l'aspetto alternativo. Indipendentemente da come si ottiene tale effetto, il cambio di tinta è alla stregua di un gadget, al di là dell'ovvio fascino estetico.

Brevetto Audi: uno dei disegni registrati dalla Casa tedesca Brevetto Audi: uno dei disegni registrati dalla Casa tedesca 

VEDI ANCHE



IL BREVETTO DI AUDI Ma cosa accadrebbe se l’auto potesse cambiare colore con il semplice tocco di un pulsante? È proprio quello che Audi intende fare, almeno secondo i progetti depositati presso l'ufficio brevetti tedesco e scoperti dai colleghi della stampa inglese. Come tanti altri costruttori nel settore, Audi sta portando avanti i suoi piani per un futuro elettrico, quindi ridurre in qualsiasi modo il consumo di energia potrebbe essere vantaggioso in quanto la Casa dei quattro anelli mira a diventare più green che mai. I tedeschi affermano che l’invenzione del colore adattivo aiuterebbe a raggiungere questo obiettivo poiché “i veicoli neri consumano l'1-2% in più di energia rispetto ai veicoli bianchi in piena estate”. Per ridurre il consumo energetico, Audi vuole utilizzare un rivestimento che include “uno strato con un'immagine visualizzabile e un colore di sfondo, una pellicola commutabile e uno film di copertura colorato”. Lo strato di pellicola è intercambiabile da trasparente a scuro e quando viene attivato il colore di sfondo, esso viene visualizzato sulla parte superiore della pellicola stessa. Il funzionamento avviene tramite particelle di cristalli liquidi dispersi in polimero (PDLC) su una pellicola di cristalli liquidi polimerici.

Brevetto Audi: la RS e-tron GT modifica la tinta della carrozzeria Brevetto Audi: la RS e-tron GT modifica la tinta della carrozzeria 

SERVE L’ELETTRICITÀ, MA POCHISSIMA Quando viene applicata una tensione elettrica, le molecole di cristalli liquidi vengono eccitate e di conseguenza rendono trasparente all'occhio il film inizialmente opaco, con la carrozzeria che si schiarisce. Questo processo può essere controllato dall'abitacolo, e non appena si preferisce tornare a una colorazione scura, semplicemente, si disattiva la carica elettrica e le molecole si predispongono per creare nuovamente una finitura opaca. Dal chiaro allo scuro e viceversa significa consumare meno energia per il raffreddamento dell’abitacolo in una giornata estiva poiché si potrebbe parcheggiare l’auto sotto il solleone scegliendo la verniciatura chiara in modo da renderla meno sensibile all’effetto calorico dei raggi solari e renderla, quindi, più efficiente. Detto ciò, vale la pena notare che attualmente siamo ancora allo stato prototipale e una tale invenzione potrebbe essere molto costosa senza trovare sbocchi nella produzione in grande serie, ma se un giorno lo sarà, i veicoli elettrici come l'Audi RS e-tron GT potrebbero diventare più efficienti o più eleganti in un attimo.


Pubblicato da Alessandro Perelli, 24/09/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox