Auto ibride ed elettriche: cambiare la batteria costa caro
Editoriale

Auto ibride ed elettriche: la sostituzione della batteria fa paura


Avatar di Emanuele Colombo , il 02/02/22

3 mesi fa - Quanto costa cambiare la batteria a un'auto ibrida? Il caso

Non solo le auto elettriche, ma anche le plug-in hybrid e le normali ibride hanno batterie molto costose. Un caso di cronaca

Tra gli appassionati c'è chi le ama e chi le odia. Gli altri, in molti casi, stanno a guardare tra l'incuriosito e il timoroso. Sta di fatto che uno degli aspetti che più spaventa il pubblico quando si parla di auto elettriche o ibride, è l'eventuale costo di sostituzione della batteria. Non mancano casi in cui la brutta sorpresa ha portato a gesti eclatanti, come quello di Tomas Katainen che ha fatto esplodere la sua Tesla Model S dopo aver ricevuto un preventivo da 20.000 euro per la sostituzione dell'accumulatore. Non è andata molto meglio a Ranjit Singh di Leicester nel Regno Unito, che invece di un'auto elettrica tout court è proprietario di una Mercedes E300 BlueTec Hybrid...

Mercedes Classe E 300 BlueTec Hybrid 2012 Mercedes Classe E 300 BlueTec Hybrid 2012

PICCOLA, MA COSTOSA La vicenda è riportata dal sito locale Lichestershire Live: Singh avrebbe pagato circa 32.400 euro quattro anni fa per una E300 Hybrid di seconda mano, del 2014, presso un concessionario ufficiale della Stella. Raggiunti i 79.000 km l'auto avrebbe cominciato a denunciare anomalie non meglio specificate, e una visita in officina ha portato all'orrendo verdetto: batteria da sostituire e conto di 18.000 euro più la manodopera. E si badi bene: non stiamo parlando di un accumulatore da circa 79 kWh, come quello della Tesla Model 3 Long Range, o da 93 kWh della Porsche Taycan Turbo S, bensì di uno da appena 0,8 kWh! La storia però non cambia, visto che si tratta di un'unità agli ioni di lito ad alta tensione (125 V), che a dispetto delle dimensioni compatte non ha nulla a che fare con una normale batteria dei servizi.

Mercedes Classe E 300 BlueTec Hybrid, la batteria nel vano motore Mercedes Classe E 300 BlueTec Hybrid, la batteria nel vano motore

VEDI ANCHE



I RICAMBISTI CONFERMANO Per trovare conferma a questa vicenda surreale ci siamo rivolti a concessionari e ricambisti vari e, con piccole differenze dovute ai mercati regionali, il problema esiste. Sono in pochi a mettere in guardia nei confronti di questo rischio, ma se ne parla in vari forum e nel febbraio 2019 un proprietario malese di una Mercedes Classe E300 Hybrid si è trovato nella stessa situazione, come potete vedere dal preventivo di riparazione condiviso sulla sua pagina Facebook. 120.000 ring malesi corrispondono a circa 25.000 euro, che è più di quanto valga ora un'auto del genere e di quell'età sul mercato dell'usato.

LE AUTO DURERANNO DI MENO Purtroppo è un dato di fatto: la batteria è un componente che si deteriora e perde efficienza con il passare degli anni e dei cicli di ricarica. Le stesse case automobilistiche sono corse ai ripari, negli ultimi anni, sviluppando garanzie ad hoc. Nel caso dei modelli full electric la copertura si sta standardizzando sugli 8 anni o 160.000 km, al termine dei quali è assicurata un'efficienza non completa, ma comunque superiore al 70/75%. Medesima durata e chilometraggio anche per la batteria di modelli plug-in hybrid come la Ford Kuga Plug-in Hybrid (qui il video) e per le Jeep 4xe: Renegade (clicca per il test), Compass e Wrangler (qui la prova). Toyota stupisce con una copertura di 10 anni o addirittura 240.000 km per le versioni plug-in hybrid delle sue Prius e Rav4. Tuttavia va considerato che l'età media del parco circolante in Italia si avvicina ai 12 anni - addirittura 15 anni per le sole auto a benzina - e ciò fa capire che, con l'elettrificazione, la longevità dei veicoli costringerà molti di noi a cambiare l'auto più spesso di quanto facessimo prima. Chissà se per l'ambiente è davvero un bene?


Pubblicato da Emanuele Colombo, 02/02/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox