LAST MINUTE Non sarà "rivoluzione", ma semplicemente "evoluzione". Nei contenuti, assai più che nella forma. Meglio così, tutto sommato: Alfa Romeo Giulia piace così com'è, e pazienza se dal proprio esordio l'indice di vendita è calato in modo progressivo. Il restyling 2020 serve proprio a questo, a svecchiare alcune dotazioni come l'elettronica di bordo e di assistenza attiva a sicurezza e guida in autostrada, e a ritrasmettere un impulso ad un prodotto il cui progetto resta straordinario. Aggiornamenti alle porte (qui per un'anticipazione), cioè il momento giusto per portarsi a casa un'Alfa Giulia pre-restyling ad un prezzo molto, molto vantaggioso...

UNA GIULIA A RATE Non parliamo solo delle promozioni Alfa Romeo in forma ufficiale, comunque interessanti grazie al confezionamento di un pacchetto che prevede un'unica rata a partire da 299 euro al mese, indipendentemente che la formula sia quella del noleggio, del leasing, oppure del finanziamento classico. Aderendo al programma "Liberamente Alfa", Giulia in allestimento Sport Tech, motore 2.2 Turbo Diesel 160 cv e cambio automatico AT8, è in offerta al prezzo promo di 41.000 euro: lasciando fisso lo schema di 36 rate mensili da 299 euro, l'anticipo ammonta a 16.670 euro, la rata residua (corrispondente al Valore Garantito Futuro) a 16.879 euro. Niente male.

LA PAROLA MAGICA Iniziative Alfa Romeo, ma anche e soprattutto le occasioni che si trovano viaggiando per concessionari monomarca e multimarca. La parola chiave è: chilometri zero. Se ci si accontenta di quel che offre la piazza, il risparmio oltrepassa di slancio la doppia cifra. Rivolgendosi ad esempio a un dealer su scala industriale come il milanese Gruppo Fassina, puoi mettere le mani su un esemplare 2018 di Giulia 2.2 Turbo Diesel in allestimento Business scucendo solo 27.600 euro, anziché i 43.200 euro del listino del nuovo. Ok, la Business non è la Giulia più sportiva della gamma: pneumatici a spalla alta, motore diesel con soli 136 cv. Una km 0, inoltre, resta pur sempre un usato, benché un usato a condizioni particolari. Ma salvi qualcosa come 15.600 euro, mica noccioline. Altre offerte? Giulia 2.2 Turbo Diesel Super a km 0 in vendita a 28.600 euro anziché a 43.200 euro. Giulia 2.0 Turbo Benzina 200 cv Super a 31.800 euro anziché a 44.700 euro.

CHI CERCA TROVA Invitante è anche la vetrina del concessionario Auto Torino, che ad Alfa Giulia 2.2 Business (immatricolazione: agosto 2019) applica un'etichetta prezzo di 32.000 euro, cioè di 11.200 euro inferiore al costo del modello appena uscito di fabbrica. Giulia 2.2 Turbo Q4 a trazione integrale, anno di registrazione 2019? Tua a 41.000 euro anziché 51.200 euro. Giulia 2.0 Turbo Benzina Veloce 280 cv? 45.250 euro, si risparmiano 12.000 euro. E per restare in Lombardia, da Denicar un'Alfa Romeo Giulia 2.2 Turbo Diesel in configurazione Super e anno di immatricolazione 2018 è in promo a 31.490 euro (-11.800 euro). Solo esempi a campione: tanti i rivenditori in tutta Italia presso i quali un esemplare "nuovo-o-quasi" della punta di diamante del Biscione è lì che aspetta un proprietario. 


TAGS: alfa romeo alfa romeo giulia guida all'acquisto alfa romeo giulia restyling alfa romeo promozioni