A TEMPO DI SPORT Le vendite piangono, serve una svolta. I suoi assi non esprimono il loro grande potenziale, Alfa Romeo prova allora a scuotere la coppia Giulia-Stelvio con una special edition ad alto tasso di design e connettività. Ecco Alfa Giulia Sport-Tech e Alfa Stelvio Sport-Tech, edizioni destinate a rimpiazzare le versioni B-Tech, e a convincere i clienti ancora in bilico con un pacchetto dotazioni particolarmente vantaggioso. Porte aperte i weekend del 18-19 e 25-26 maggio 2019.

GIULIA SPORT-TECH Le caratteristiche di stile e contenuti di Alfa Romeo Giulia Sport-Tech consistono in cerchi in lega bruniti a 5 fori da 18 pollici, programma di infotainment con display da 8,8 pollici Alfa Connect con radio DAB e integrazione smartphone, il pacchetto Alfa Connected Services, infine Adaptive Cruise Control, fari Bi-Xenon da 25 Watt e sensori di parcheggio posteriori. In formato 2.2 Turbo Diesel 160 cv con cambio automatico a 8 rapporti (ma esiste anche con motore 2.0 Benzina da 200 cv), fino al 31 maggio 2019 Giulia Sport-Tech è in vendita al prezzo di lancio di 35.900 euro, anziché al prezzo standard di 42.700 euro.

STELVIO SPORT-TECH Speculare a quella della berlina, o quasi, la configurazione di Alfa Romeo Stelvio Sport Tech: tra gli highlights, i cerchi in lega da 19 pollici, i vetri privacy, Alfa Connect 8,8 pollici con integrazione Apple CarPlay e Android Auto, Alfa Connected Services, Radio DAB, fari Bi-Xenon 35 Watt con Adaptive Frontlight System (AFS). Tre motorizzazioni: 2.2 Turbo Diesel 160 cv AT8, 2.2 Turbo Diesel 190 cv Q4, 2.0 benzina 200 cv Q4. Con la formula Noleggio Chiaro, la nuova serie speciale del Suv del Biscione costa 299 euro al mese per 36 mesi (anticipo di 9.900 euro). Il listino parte invece da quota 48.200 euro: al lancio, Stelvio Sport-Tech in promo da 41.000 euro.


TAGS: alfa romeo serie speciali alfa romeo giulia sport-tech alfa romeo stelvio sport-tech