DUE SUPEREROI PER IL DRAKE In principio doveva essere Christian Bale, già interprete del Batman cinematografico, a impersonare Enzo Ferrari nel prossimo biopic firmato Michael Mann. L'ultima notizia è che sarà invece Hugh Jackman, ossia Wolverine, a prendere il suo posto.

QUESTIONI DI PESO Christian Bale aveva abbandonato il progetto circa un anno fa. Il motivo? L'aumento di peso necessario a interpretare Enzo Ferrari avrebbe potuto nuocere alla sua salute: un argomento che Bale conosce bene per essersi già sottoposto a variazioni di peso impressionanti.

I PRECEDENTI Per passare dal consunto protagonista de L'uomo senza sonno a un credibile interprete di American Hustle, Bale è prima dimagrito fino a 52 chili, per poi raggiungere i 93 chili in soli 6 film, passando per il ruolo di Batman in cui dimostrava una forma perfetta.

AVANTI UN ALTRO Evidentemente la sfida di interpretare un Drake non particolarmente atletico non spaventa Hugh Jackman, che avendo ufficialmente abbandonato il ruolo del supereroe Wolverine non ha più bisogno di conservare addominali scolpiti.

NOMEN OMEN Già immaginiamo la disperazione delle fan, che almeno per un po' vedranno un Jackman un po' imbolsito. Ma ritrovarci prima o poi un Wolverine fuori forma era forse inevitabile, visto che l'animale da cui prende il nome, in italiano, si chiama ghiottone.


TAGS: film batman biografia cinema enzo ferrari marvel christian bale hugh jackman wolverine biopic michael mann supereroi