Autore:
Marco Congiu
OTTO PER QUATTROMILA Il BMW Auto Club Italia ha festeggiato alla grande i suoi primi 25 anni di età. L'associazione nata nel 1992 con lo scopo di riunire gli appassionati e i possessori delle vetture del marchio di Monaco, si è fatta un regalo di un certo peso per il primo quarto di secolo. Prendendo al volo l'occasione offerta da un evento mondiale come il Festival of Speed di Goodwood, un gruppo eterogeneo di auto BMW - dalla i8 alla  Z3, passando per Serie 5 Touring ed alcuni SUV, pardon, SAV - è partito dalla sede della filiale italiana di San Donato Milanese alla volta di Goodwood, toccando alcuni scenari mozzafiato.
 
DALLE ALPI ALLE PIRAMIDI La carovana del BMW Auto Club Italia si è diretta a ovest, in Francia, passando per la Provenza, Orange, Carcassonne, Bordeaux, Nantes fino a Mont Saint-Michel. Attraversato lo stretto della Manica in traghetto, i componenti si sono avventurati nel Sussex, arrivando fino a Stonehenge e Portsmouth. Arrivato all'hospitality ufficiale di Goodwood, il gruppo è stato premiato con una targa commemorativa degli sforzi e dell'attività svolta nin questi 25 anni. 

TAGS: bmw bmw auto club italia