Pubblicato il 14/04/20

L'ALFA ROMEO MONTREAL DI JAY LENO: IL VIDEO

''Ah, che bella Machine''. Il video si apre così, con Jay Leno che dà libero sfogo ai cavalli della sua Alfa Montreal del 1971 e non riesce a trattenersi dal manifestare quanta soddisfazione si provi nel guidare un così bel mezzo. E il video, che è bello lungo, darà modo a tutti gli appassionati di constatarlo: quest'auto lo emoziona. Ogni cambiata, ogni volta che il motore prende i giri, sono sussulti al cuore. Ma lasciamo spazio alle parole di Jay Leno, ai suoni e ai rumori della sua Alfa Romeo Montreal. Ecco il video.

LA STORIA DELLA MONTREAL

Jay Leno ci spiega perché la Montreal è una supercar perfetta. La paragona, per esempio, alla Lamborghini Aventador, che è ''troppo grande, troppo larga''. Quest'Alfa - dice - è della taglia giusta. Leno si sofferma sui motivi per cui la Montreal non arrivò negli Stati Uniti: questioni di omologazione, perché non superava... i crash test. Ma taglia subito corto a riguardo: ''Non importa, non ci interessa. Hanno fatto un'auto, ti piace o non ti piace?''. Leno parla poi di Marcello Gandini, la cui matita ha disegnato la Montreal e altre vetture storiche come le Lamborghini Miura o la Countach. Alcune somiglianze infatti con la cugina Lamborghini esistono: come le portiere, oppure le particolari ''sopracciglia'' dei gruppi ottici anteriori. Poi ricorda che la Montreal è una supercar 2+2, anche se lui preferisce definirla simpaticamente una 2+0. Ma...''Ma chi è in grado di andare là dietro, forse dei bambini!''

Jay Leno e la sua Alfa Romeo Montreal del 1971

ALFA ROMEO MONTREAL: COME VA (PAROLA DI JAY LENO)

Prima di avviarla, il presentatore statunitense ci ricorda come la Montreal non abbia radio. ''Perché dovresti ascoltare la radio, quando puoi sentire il bel rumore del motore?''. Il propulsore dell'Alfa, un 2.6 litri da 200 CV, suona bene ed è divertente, dice Leno. Dopo averla avviata ci confessa anche che questo è il genere di auto che gradisce essere tenuta in moto 4-5 minuti affinché l'olio finisca in ogni parte del motore: un'operazione che ha tutta la sua importanza nella longevità di questo mezzo. Un'auto pura: ''L'Alfa Romeo Montreal non ha traction control, non ha ABS, ma puoi usare tutta la sua potenza. Ed è ancora veloce anche per gli standard odierni''. Ma Jay Leno lo spiega bene, e lo si capisce anche semplicemente guardando il video: non è la velocità, ma è il gusto che regala quest'auto, col suo sound e le emozioni genuine che trasmette. Jay Leno fa certamente una bella pubblicità alla Montreal, così come al marchio Alfa Romeo, che evidentemente ha più di qualche estimatore anche Oltreoceano. Primo tra tutti, naturalmente, proprio il protagonista di questo video: ad ogni accelerata e cambiata, non può fare a meno di esclamare ''Aaaah''. Deve dare proprio un bel gusto, questa Montreal.

Il posteriore dell'Alfa Romeo Montreal


TAGS: alfa romeo jay leno alfa romeo montreal video youtube