Pubblicato il 27/03/20

ALFA ROMEO GIULIA GTA STRADALE: UN ESEMPLARE RARISSIMO

40 IN TUTTO IL MONDO Vi ricordate di Alfaholics? Sono specialisti inglesi nelle Alfa Romeo storiche. Di recente vi abbiamo parlato del loro restomod di un'Alfa Romeo Giulia Sprint con carrozzeria in carbonio e motore twin-spark. Ma l'atelier d'oltre Manica non è certo irrispettoso dei classici e tra le auto in vendita propone oggi l'Alfa Romeo Giulia dei sogni. Si tratta di un esemplare del 1965, una delle 200 Giulia Stradale GTA prodotte e, ad aumentarne ulteriormente la rarità, è una delle 40 al mondo rimaste immacolate: “Indubbiamente questo è uno dei migliori esemplari di una 1600 GTA Stradale esistenti”, si legge sul loro sito.

QUASI TUTTA ORIGINALE Che cosa rende questa Giulia così speciale? Semplice, lo stato di conservazione. I pannelli della carrozzeria sono quelli originali in Peraluman 25, spessi appena 1 mm per risparmiare peso, così come è originale persino il rivestimento del cofano motore e i cui numeri di serie coincidono con quelli del telaio. Idem per le fusioni in magnesio Elektron del motore e del cambio; per le rarissime ruote Campagnolo da 14 pollici realizzate nello stesso materiale e per monoblocco e testa con doppia accensione fusi in sabbia. Sempre originale, firmato Autodelta, il collettore di scarico.

Alfa Romeo Giulia GTA Stradale: gli interni

IL RESTAURO NEI DETTAGLI

SCOCCA DA CONCORSO Già ben conservata in origine, la Giulia Sprint GTA di cui parliamo ha però ricevuto tutte le cure del caso dagli esperti di Alfaholics: restauro completo della scocca messa a nudo fino a raggiungere gli standard da concorso dello specialista inglese, il ripristino completo e l'aggiornamento della meccanica pensando all'eventuale partecipazione dell'auto a eventi stradali e di regolarità come la Cento Ore di Modena o il Tour Auto.

MOTORE AGGIORNATO Il risultato? Il motore sviluppa ora 147 CV, grazie a pistoni forgiati e alberi a camme sportivi firmati Alfaholics, che garantiscono un'erogazione della potenza “forte e ben educata per la guida veloce su strada”, dicono gli inglesi. Il cambio è stato ricostruito con nuovi cuscinetti e sincronizzatori, nuovi anche i cuscinetti della trasmissione e il differenziale a slittamento limitato: tutto con componentistica dell'officina d'oltre Manica. Ricostruite anche le sospensioni, con parti zincate e verniciate a polvere, e l'aggiunta di un kit specifico del preparatore per un uso stradale e rallystico.

QUANTO COSTA I cerchi in magnesio sono stati ricromati e calzano gomme radiali Avon CR6ZZ per auto storiche, mentre i freni Dunlop – un altro componente originale – sono stati ricostruiti e modificati secondo le specifiche da competizione FIA. L'auto è proposta con completa documentazione, manuali originali e il libro Alleggerita intonso e con numeri di serie coincidenti con quelli del telaio dell'auto. Il prezzo? Non è per i deboli di cuore: parliamo di 355.000 euro.

Fonte: Alfaholics


TAGS: alfa romeo alfa romeo giulia alfa romeo giulia gta alfaholics alfa romeo giulia gta stradale giulia sprint gta