Pubblicato il 01/03/2017 ore 14:30

IO STERZO DA SOLA Arrivano nuove informazioni sulla Volvo XC60, che come vi abbiamo anticipato verrà presentata al prossimo salone di Ginevra: l'ultima generazione del suv svedese porterà al debutto un pacchetto City Safety aggiornato con tre nuove tecnologie di assistenza alla guida. Prima tra tutte la sterzata automatica di emergenza per evitare eventuali collisioni con veicoli pedoni e animali di grossa taglia.

CONTRO I FRONTALI Attiva tra 50 e 100 km/h, la sterzata automatica – o meglio assistita – interviene quando la frenata automatica da sola non basterebbe a evitare un impatto. Tra 60 e 140 all'ora è poi attivo l'Oncoming Traffic Mitigation, che aiuta il conducente a rientrare in carreggiata qualora ne sia uscito, al sopraggiungere di altri veicoli di fronte.

TI GUARDA LE SPALLE Completa la dotazione una versione aggiornata, e opzionale, del Blind Spot Information System, che avvisa dell'arrivo di altre vetture nell'angolo cieco e interviene, in questa versione, anche sulla sterzata per mantenere l'auto in corsia.

IL TRAGUARDO PER IL 2020 Volvo è convinta che queste nuove funzionalità faranno della XC60 una delle auto più sicure sulla strada e rappresentano un ulteriore passo verso la guida completamente autonoma. Ma l'obiettivo finale è ambizioso: “Da qui al 2020 vogliamo che nessuno venga più ucciso o seriamente ferito in una Volvo”, ha detto Malin Ekholm del Volvo Cars Safety Centre. Un traguardo forse irrealizzabile, va detto, ma che vale la pena di inseguire.


TAGS: volvo xc60 salone di ginevra 2017 sterzata automatica di emergenza auto steer sistemi di assistenza alla guida controlli elettronici city safety oncoming traffic mitigation blind spot information system steer assist guida automatica