Autore:
La redazione

DI SECONDA MANO Di solito proviamo auto nuove, appena uscite di fabbrica. Ora, invece, abbiamo deciso di provare auto con più di 100.000 chilometri sul groppone per verificarne lo stato d'usura e di conservazione. La vernice sarà ancora brillante? E le plastiche interne? Per non parlare della pelle dei sedili o della corona del volante. Sarà tutta screpolata? E sotto il cofano? Quali insidie si nasconderanno? 

TUTTI I SEGRETI A tutte queste domande e non solo, abbiamo provato a dare una risposta in questo nuovo format: Check up Usato. Grazie all'aiuto del nostro Used Car Specialist Andrea e del Gruppo AutoTorino vi sveleremo tutto quello che c'è da sapere sull'affidabilità delle auto con più di 100.000 chilometri. 

IL NUOVO FORMAT L'ultima a finire sotto la lente d'ingradimanto di Check Up Usato è stata una con Lexus CT200h immatricolata il 21 dicembre 2011. Il contachilometri è a quota 108.000 chilometri circa. L'ibrida giapponese mostra poco i segni del tempo. Buono lo stato della vernice che presenta solo una parte leggermente opacizzata sul cofano, dovuta con ogni probabilità a un lavaggio fatto con troppa energia. 

MA LE BATTERIE? Per il resto nulla da segnalere. A parte una guarnizione un po' "rumorosa" nello sportello lato guida. Gli interni in Alcantara chiara sono ancora molto belli e sciccosissimi. Ma se parliamo di un'ibrida l'attenzione va tutta al motore elettrico e più nello specifico alle batterie. Saranno ancora efficienti dopo 100mila km? Quanto costa, nel caso, sostituire il pacco batterie? C'è ne sono anche di usati in giro? A queste domande rispondiamo nel video qui sotto.


TAGS: lexus ct 200h usato check up usato