Autore:
Marco Rocca
Pubblicato il 20/01/2017 ore 12:30

DI SECONDA MANO Di solito proviamo auto nuove, appena uscite di fabbrica. Ora, invece, abbiamo deciso di provare auto con più di 100.000 chilometri sul groppone per verificarne lo stato d'usura e di conservazione. La vernice sarà ancora brillante? E le plastiche interne? Per non parlare della pelle dei sedili o della corona del volante. Sarà tutta screpolata? E sotto il cofano? Quali insidie si nasconderanno? 

TUTTI I SEGRETI A tutte queste domande e non solo, abbiamo provato a dare una risposta in questo nuovo format: Check up Usato. Grazie all'aiuto del nostro Used Car Specialist Andrea e del Gruppo AutoTorino vi sveleremo tutto quello che c'è da sapere sull'affidabilità delle auto con più di 100.000 chilometri. 

IL NUOVO FORMAT L'ultima a finire sotto la lente d'ingradimanto di Check-Up Usato è stata una Volvo V40 in allestimento Cross Country. Sotto il cofano il diesel D2 da 115 cavalli del gruppo PSA. Classe 2013, questa Volvo ha già percorso ben 101.000 km e noi siamo andati a vedere come è messa, fuori e dentro.

RISULTATI La prima cosa che salta all'occhio è che la 5 porte compatta svedese mostra pochissimo i segni del tempo. Iniziamo dalla vernice: è in ottimo stato, brillante, lucida. In alcuni esemplari, però, è capitato che la verniciatura dei paraurti tendesse a screpolarsi, quindi, attenzione! Da riferimento gli interni, praticamente come nuovi: la pelle del cambio e del volante è perfetta, come appena uscita di fabbrica. Unica nota stonata, forse, è la gomma dei pedali che è stranamente più consumata rispetto ai Km macinati da quest'auto. E il motore, vi starete chidendo? Beh, sappiate che neanche il 4 cilindri diesel accusa particolari problemi. Ma per sapere per filo e per segno cosa va e cosa non va dopo 100.000 km con una volvo V40, scorri sotto e guarda il video.

 


TAGS: volvo v40 volvo v40 cross country check up usato