Pubblicato il 08/03/21

PRIME INDISCREZIONI Grazie agli amici di autoexpress.co.uk e alle elaborazioni grafiche di Avarvarii, che è partito dalle foto spia, possiamo cominciare a farci un’idea più precisa dell’aspetto della nuova Toyota Aygo, la citycar giapponese prevista per l’inizio del prossimo anno.

Toyota Aygo 2022: visuale di 3/4 anteriore

FATTA IN CASA Il modello attuale è progettato e costruito in collaborazione con PSA, che vende le “sorelle” Peugeot 108 e Citroen C1. L’accordo per le piccole citycar è ormai in scadenza, e per la sua terza generazione Aygo sfrutterà invece la piattaforma di nuova Yaris e della prossima Yaris Cross

TUTTA SUA SORELLA Dal punto di vista estetico, i legami con Yaris sono abbastanza evidenti, anche dalle foto spia del muletto, con il posteriore ripreso pari pari dalla compatta giapponese fresca di vittoria del premio Car of the Year 2021. Anche il frontale abbandona la vistosa X del modello attuale in favore di una griglia bassa e fari affusolati che proseguono lungo la linea del cofano. Dell’attuale Aygo non tutto andrà perduto, comunque: stando alla ricostruzione di Avarvarii, i gruppi ottici posteriori a sviluppo verticale e il paraurti posteriore verranno ri-utilizzati anche per il nuovo modello. Una soluzione che aiuta a mantenere il legame con il passato e - più prosaicamente - a tagliare sensibilmente i costi di sviluppo.

Toyota Aygo 2022: visuale di 3/4 posteriore

GLI INTERNI Non abbiamo notizie o immagini relative agli interni, ma l’uso della piattaforma GA-B di Yaris ci fa pensare che anche nell’abitacolo troveremo alcune delle soluzioni viste nella piccola giapponese, a cominciare dal grande schermo touchscreen a sbalzo per l’infotainment.

MOTORI Le ultime indiscrezioni sulla nuova Aygo (che risalgono al dicembre del 2019, un’era geologica fa) parlavano di una vettura alimentata solo a batterie. Dopo le dichiarazioni di Toyoda in merito alle BEV, e considerata la gamma di propulsori attualmente disponibili per la Yaris, difficile immaginare che la nuova Aygo sarà solo elettrica. 

Toyota Aygo 2022: visuale laterale

CE LA FARÀ? Quanto successo potrà avere la nuova Toyota Aygo? Certo è che quello delle citycar è un settore che molti competitor stanno lentamente abbandonando in favore delle più pratiche utilitarie di segmento B (anche in versione crossover), lasciando la piccola giapponese con meno concorrenza che in passato. Una posizione di vantaggio, agevolata anche dalla forte vocazione ecologica di Toyota, da sempre in prima linea nel settore delle ibride.


TAGS: toyota yaris toyota aygo foto spia render