Logo MotorBox
Svelata nuova Nissan GT-R 2023: come cambia nella video anteprima
Novità auto

Nuova Nissan GT-R, nuova per metà. Ecco come evolve. Video


Avatar di Lorenzo Centenari , il 13/01/23

2 settimane fa - GT-R 2024 perfezionata nell'estetica e nell'aerodinamica. Video preview

GT-R 2024 perfezionata nell'estetica e nell'aerodinamica. Due versioni speciali, Nismo e T-Spec. La world premiere in video

Non proprio da rimanere con un palmo di naso, ma nemmeno da gridare alla rivoluzione. Al Tokyo Auto Salon 2023 fa il suo debutto nuova Nissan GT-R (ufficialmente GT-R 2024, ma in Giappone sarà in vendita nel corso del 2023) e per i fan è come un dejavù. Tante modifiche, ma non il salto quantico nel quale in molti confidavano. Di vedere, non di guidare: esattamente come prima, l'auto non arriverà in Europa, solo in patria e negli Stati Uniti. Due versioni speciali, GT-R T-spec e GT-R Nismo. Sfoglia la gallery. Se vuoi, riguarda anche la diretta streaming della world premiere.

PENETRANTE Quindi: numerose novità, ma di contorno, nulla che faccia pensare a un balzo generazionale. Esteticamente, Nissan GT-R 2024 si distingue per nuovi paraurti anteriori e posteriori, una griglia rivista e parafanghi ottimizzati, tutti accessori che contribuiscono a migliorare le performance aerodinamiche: il coefficiente di resistenza rimane invariato a 0,26, ma aumenta la deportanza. Più nello specifico, gli ingegneri hanno esaminato attentamente la rete utilizzata nella griglia e hanno deciso di optare per un design più sottile, così da migliorare il raffreddamento e ridurre la resistenza.

Nuova Nissan GT-R, ancora più aerodinamica Nuova Nissan GT-R, ancora più aerodinamica

GT-R NISMO La versione ammiraglia della nuova gamma GT-R (vedi foto sotto) sfoggia innanzitutto un nuovo alettone posteriore con supporti a collo di cigno e una superficie più ampia di quasi il 10%. GT-R Nismo anche dotata di nuovo labbro anteriore, diffusore posteriore, le ruote forgiate da 20 pollici con accenti rossi, l'esclusivo cofano in fibra di carbonio con rivestimento trasparente. Nuovo anche il colore esclusivo Nismo noto come Stealth Grey.

VEDI ANCHE



Nuova Nissan GT-R Nismo Nuova Nissan GT-R Nismo

GT-R T-SPEC La seconda versione speciale (foto sotto) si basa su GT-R Premium ed è disponibile nei colori tradizionali Millennium Jade e Midnight Purple. Oltre alla vernice vecchia scuola, per GT-R T-spec anche ruote forgiate da 20 pollici con finitura verniciata in oro, supportate da freni in carboceramica di derivazione GT-R Nismo. Altri punti salienti includono parafanghi anteriori più larghi, un sistema di controllo dinamico del veicolo messo a punto da Nismo e badge speciali dentro e fuori. Parlando dell'abitacolo, GT-R T-spec sfoggia rivestimenti in pelle semi-anilina Mori Green scuro e pelle scamosciata.

Nissan GT-R T-spec Nissan GT-R T-spec

IL MOTORE Niente propulsore ibrido. La potenza, Nissan GT-R 2024 la pesca dal familiare V6 biturbo da 3,8 litri che sviluppa 570 CV e 632 Nm di coppia, collegato a una trasmissione automatica a doppia frizione a 6 marce che invia potenza a un sistema di trazione integrale. GT-R Nismo utilizza una versione aggiornata del V6, per un upgrade a 600 CV e 651 Nm di coppia. Una manciata di aggiornamenti interessano anche il telaio, tra cui un nuovo differenziale anteriore a slittamento limitato e più una raffinata messa a punto delle sospensioni. Non sarà un modello tutto nuovo, eppure GT-R resta sempre una sigla da brividi.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 13/01/2023
Tags
Gallery
Vedi anche