Pubblicato il 18/12/20

SOLO VIA WEB Dopo l'annuncio dei mesi scorsi arriva anche in Italia la prima familiare ibrida di Suzuki, che di fatto è una Toyota Corolla Touring Sports rimarchiata: un’operazione figlia della joint venture tra le due case giapponesi e che ha portato anche alla Across, versione Suzuki della RAV4 (qui la nostra prova su strada). Da oggi è possibile prenotare, esclusivamente online, la Suzuki Swace Hybrid Web Edition, versione esclusiva e limitata a soli quindici esemplari, cinque per ciascuna delle colorazioni disponibili: bianco, nero e blu metallizzati abbinati al tetto silver.

Suzuki Swace Hybrid Web Edition, visuale di 3/4 dall'alto

DIMENSIONI Lunga 466 cm e larga 179 cm, la Swace offre una grande abitabilità per i passeggeri, con una distanza di quasi un metro tra i sedili anteriori e posteriori. Il bagagliaio ha una capacità base di 596 litri, che diventano ben 1.606 ribaltando gli schienali posteriori, ben sfruttabili grazie al piano perfettamente liscio che si viene a creare, lungo 186 cm.

Suzuki Swace Hybrid Web Edition, visuale posteriore

MOTORE La Swace Hybrid è dotata di un sistema ibrido che combina il motore termico 1.8 da 98 CV a un elettrico da 72 CV, per una potenza combinata di 122 CV e 142 Nm. Il cambio è un e-CVT a variazione continua. Grazie alla batteria da 3,6 kWh, l’auto può procedere a zero emissioni per più di un km. Tre le modalità di guida possibili, che intervengono su sterzo, controllo elettronico dell’acceleratore e punti di cambiata: Eco, Normal e Sport, a seconda che si voglia privilegiare efficienza nei consumi, comfort o prestazioni. 

Suzuki Swace, gli interni

FRENA (QUASI) DA SOLA A prescindere dalla modalità di guida selezionata, attraverso il cambio si può comunque impostare la modalità “B-mode”, che migliora l’efficienza della frenata rigenerativa in rilascio e massimizza la ricarica delle batterie. Queste ultime sono collocate sotto le sedute posteriori, e questo ha permesso da un lato di mantenere la buona capacità di carico dell’auto, e di abbassare il baricentro, a favore di una migliore stabilità, anche a fronte di sospensioni dalla taratura morbida.

DOTAZIONE La versione limitata Swace Hybrid Web Edition offre un ricco allestimento di serie, che comprende: 

  • fari full LED
  • interni in materiali pregiati
  • luci ambientali
  • sedili e volante riscaldabili 
  • climatizzatore automatico 
  • apertura porte e avviamento keyless
  • sensori di parcheggio anteriori, posteriori e laterali
  • retrocamera 
  • infotainment da 8 pollici e connettività Apple CarPlay e Android Auto

ADAS Numerosi anche gli aiuti alla guida disponibili a bordo, e che consentono la guida autonoma di livello 2 in autostrada: questo significa cruise control adattativo con sistema “attentofrena”, frenata automatica d’emergenza (con riconoscimento di pedoni e ciclisti), “guidadritto” (mantenimento attivo della corsia di marcia), “restasveglio” (monitoraggio dei colpi di sonno e della distrazione del pilota), “guardaspalle” (monitoraggio degli angoli ciechi e mantenimento di corsia), “vaipure” (monitoraggio degli angoli ciechi in retromarcia) e “fermolì” (arresto automatico dell’auto in manovra). A questi si aggiunge, per la prima volta su un modello Suzuki, il sistema di parcheggio automatico “senzamani, che permette alla vettura di gestire in maniera autonoma le manovre di parcheggio parallelo o perpendicolare.

COME PRENOTARLA Suzuki Swace Hybrid Web Edition può essere prenotata dal sito ufficiale Suzuki, semplicemente registrandosi online e selezionando la concessionaria cui ci si vorrà appoggiare per le operazioni successive. L’acconto può essere versato con PayPal, prepagate, carte di credito o di debito. Dopo una mail di conferma, il cliente viene quindi ricontattato dal Concessionario scelto per finalizzare l’acquisto e concordare la consegna, che avverrà a partire da gennaio. Nei prossimi mesi verrà presentato il listino completo con gli allestimenti più tradizionali.


TAGS: ibrida toyota corolla touring sports HEV Suzuki Swace Hybrid Web Version