Pubblicato il 07/08/20

PREMIUM FORZA 4 Non c'è due senza tre, e allargando l'obiettivo, non c'è tre senza sei. Diamo i numeri, ma solo quelli sussurrati (ancora sottovoce) da DS Automobiles, il marchio premium dall'età più giovane d'Europa. Oggi sono solamente due (DS3 Crossback e DS7 Crossback), presto tuttavia l'offerta DS sarà composta da un totale di sei modelli. Se il terzo sarà DS9 E-Tense, quell'ammiraglia tanto attesa dai nostalgici della ''Deesse'', allora il quarto - suggeriscono le indiscrezioni - sarà DS4 Crossback. Nomen, omen: un altro SUV, in particolare un SUV di dimensioni a cavallo dei due preesistenti. 

IN MEDIO STAT CROSSBACK L'immagine di copertina è un render realizzato in tempi non sospetti dal magazine francese Caradisiac. Di nuova DS4 Crossback (niente a che vedere con l'omonima vettura sul mercato dal 2016 al 2018, nient'altro che una DS4 dall'assetto rialzato di 30 mm e le barre al tetto), in realtà non si conoscono per ora né l'aspetto, né i tempi di uscita. Naturale semmai immaginare un crossover che misuri attorno ai 4 metri e 40 di lunghezza, e che completi così il gap tra DS3 Crossback e DS7 Crossback, muse ispiratrici dalle quali mutuerà (ed evolverà) lo stile esterno e la tecnologia di bordo. 

DS3 Crossback

CITROEN C4 DOCET Come piattaforma, ca va cans dire, l'architettura EMP2 del Gruppo PSA, pianale già configurato per accogliere sistemi ibridi plug-in ma anche full electric (DS4 Crossback E-Tense?). Non ci allontaniamo troppo dalla verità se disegniamo lo scenario di una DS4 Crossback parente stretta (per citare le ultime arrivate) di nuova Citroen C4, nuova Opel Mokka, quando arriverà anche di nuova Peugeot 308. Non è tra l'altro escluso che DS declini il progetto anche in chiave di compatta di segmento C tradizionale, battezzando l'auto nuova DS4. Senza contare l'arma definitiva del big SUV DS9 Crossback, altro prodotto sul quale a Parigi si sta ragionando. Ma questa è un'altra storia...


TAGS: suv compatti ds4 crossback ds automobiles