Pubblicato il 24/01/2020 ore 15:30

LA PRIMA EV L’avventura di Volvo nel mondo dell’elettrico parte dalla nuova Volvo XC-40 Recharge. Il SUV più piccolo della casa svedese è il modello scelto da Göteborg per ospitare la nuova propulsione a batterie. All'esterno i cambiamenti sono davvero limitati, le uniche differenze rispetto alla versione con motore termico sono la nuova griglia senza fenditure all’anteriore, lo slot di ricarica al posteriore e alcuni dettagli sparsi qua e là sulla carrozzeria, come la scritta Recharge collocata sui montanti posteriori.

SOTTOPELLE Scomparso il motore a scoppio, sotto il cofano i tecnici Volvo hanno ricavato un piccolo vano con capienza di circa 30 litri. Le sorprese stanno tutte sottopelle: la nuova Volvo XC-40 Recharge monta infatti due motori elettrici, uno per asse, che sviluppano una potenza massima di 408 CV, con una coppia fulminante di 680 Nm. Con questa architettura l’auto può contare sulla trazione integrale. Le credenziali di XC-40 EV poi le permettono di trainare fino a 1.500 kg di carico utile. Le prestazioni si preannunciano interessanti, con uno 0-100 km/h coperto in 4,9 secondi e una velocità di punta autolimitata a 280 km/h.

Nuova Volvo XC-40 Recharge: piattaforma modulare CMA

AUTONOMIA E RICARICA Il pacco batterie è stato posizionato nel pavimento dell’auto, proprio sotto i sedili, e questo ha permesso di abbassare il baricentro a tutto vantaggio della stabilità. Il telaio è stato rafforzato, con l’aggiunta di una “gabbia” di sicurezza in alluminio per proteggere il pacco batterie, che ha una capacità energetica di 78 kWhL’autonomia dichiarata dalla casa nel ciclo di omologazione WLTP è superiore ai 400 km. L’auto può essere ricaricata in circa 7 ore e mezza da colonnina da 11 kW, mentre se si utilizza un fast charger a corrente continua da 150 kW, l’80% della batteria si ripristina in circa 40 minuti.

ANDROID AUTOMOTIVE Poche soprese all’interno, con un design che riprende quanto già visto su altri modelli della gamma e su XC-40 con motore termico, vera novità la presenza di Android Automotive. Con il nuovo sistema multimediale gli aggiornamenti sono ora over the air, e poi c'è l'immancabile assistente vocale di Mountain View in aggiunta a Google Maps e Google Play. La prima EV made in Volvo arriverà in Italia solo nel corso del 2021 con prezzi a partire da 59.600 euro.


TAGS: volvo Volvo XC-40 Recharge Nuova Volvo XC-40 Elettrica