UN SUV PULITO Anticipato in mille salse nelle scorse settimane, Volvo XC40 Recharge è il primo veicolo totalmente elettrico della casa svedese, basato sul suo SUV compatto di maggior successo. Si tratta del modello d'esordio di una serie di auto elettriche che verranno presentate in futuro, una all’anno.

MOTORI E AUTONOMIA Sebbene all’esterno si presenti identica alla controparte con motore termico, la XC40 Recharge è basata su un’architettura modulare concepita espressamente per i veicoli elettrici. Le batterie sono collocate nel pavimento, senza che questo abbia un impatto sullo spazio nell’abitacolo. Al contrario, l’assenza del motore termico ha permesso di ricavare un piccolo bagagliaio anteriore. Le batterie offrono 400 km di autonomia con una sola ricarica (omologazione WLTP), e possono ricaricarsi fino all’80% in quaranta minuti con un fast charger. I due motori elettrici hanno una potenza combinata di 408 CV e 680 Nm di coppia, rendendo la XC40 Recharge una delle Volvo più potenti di sempre, capace di uno spunto sullo 0-100 in 4.9 secondi.Volvo XC40 Recharge

GOOGLE NEL CUORE Confermata, come anticipato nei giorni scorsi, la presenza di Android Automotive come sistema operativo della vettura. La versione custom di Google Assistant, realizzata in collaborazione con gli sviluppatori della casa di Mountain View, permetterà di sfruttare app come Mappe non solo per le informazioni sul traffico in tempo reale, ma anche per segnalare la colonna di ricarica più vicina se le batterie cominciano a scaricarsi. Esattamente come nei device di casa, Google Assistant migliorerà nel tempo con l’uso quotidiano. L’assistente vocale potrà essere utilizzato per controllare tutte le funzioni della macchina, dalla temperatura del climatizzatore al riscaldamento dei sedili, per gestire chiamate e messaggi o ascoltare la musica con Spotify. Gli aggiornamenti di Android saranno over-the-air (OTA), sia per l’infotainment che per il software di funzionamento della vettura. Questo permetterà a Volvo di introdurre nuove funzionalità e migliorare quelle esistenti senza che il cliente debba recarsi in officina.

Gli interni della Volvo XC40 Recharge

SICUREZZA SEMPRE IN CIMA ALLA LISTA Trattandosi di una Volvo, la sicurezza è sempre uno degli elementi chiave nella progettazione di una macchina. La piattaforma elettrica e la diversa componentistica della XC40 ha costretto gli ingegneri a ripensare la struttura della carrozzeria e dei punti di impatto. Nella nuova Volvo elettrica debutterà inoltre un nuovo sistema di aiuti alla guida. 

Al momento le informazioni divulgate da Volvo si fermano qui; nei prossimi giorni arriveranno maggiori notizie su listini, dotazioni e prezzi. Durante la conferenza stampa il costruttore svedese ha presentato anche la sua nuova strategia di riconversione per affrontare le sfide della crisi climatica. Ne parliamo diffusamente qui.


TAGS: volvo suv elettrico xc40 xc40 recharge