Nuova Volkswagen Golf R 2020, 400 cv di potenza e sistema mild-hybrid
Anticipazioni

Volkswagen Golf R, nel 2020 il traguardo dei 400 cavalli


Avatar di Lorenzo Centenari , il 31/05/18

3 anni fa - Per la più estrema della gamma Golf, anche la tecnologia mild-hybrid

La più estrema della gamma Golf di nuova generazione adotterà anche la tecnologia mild-hybrid. E il design sarà più aggressivo...

(R)EVOLUTIONARY GOLF Propulsione elettrica e guida autonoma, d'accordo. Ma l'auto sarà ancora fonte di emozioni tattili, acustiche e visive. E per fortuna. Ne sanno qualcosa in Volkswagen, visto che la Golf R di futura generazione sembra scaricherà su strada la bellezza di 400 cavalli, vale a dire circa 90 cv in più rispetto ai 310 cv della odierna Golf da sparo. Non è ancora stata svelata, la Golf 8, che già si parla della top di gamma, in predicato di debuttare un anno più tardi (2020) la versione civile. Scaldiamo l'attesa.

NON SERVE. E CON QUESTO? Per ammissione del boss del marketing Volkswagen Jürgen Stackmann, la nuova Golf R sarà la più estrema Golf di sempre. "Nessuno ha realmente bisogno di una compatta da 400 cv, tuttavia - sostiene Stackmann - il mercato lascia spazio anche ad auto irrazionali. Ovvero il genere di auto al quale Golf R appartiene di diritto. Se esiste una nicchia di clienti disposti a spendere una ingente somma di denaro per una berlina ad alte prestazioni, non la frequentiamo con entusiasmo".

VEDI ANCHE



BASSO VOLTAGGIO, ALTE PERFORMANCE Nulla ancora di ufficiale, riguardo alla tecnica di Volkswagen Golf R 2020. Ma tutto lascia immaginare come la futura hyper-Golf adotterà ancora un 2 litri turbo benzina. Che raggiungerà quota 400 cv anche grazie all'impiego della tecnologia mild-hybrid, pilastro pure della variante di Golf 8 più educata. Un motorino da 48 Volt aggiungerà pepe in accelerazione, e al tempo stesso calmiererà i consumi nelle vesti di funzione start & stop. Trazione integrale 4Motion e cambio DSG a 7 rapporti completeranno il pacchetto. 

GUERRE STELLARI Nuova Volkswagen Golf R, infine, oserà dove le antenate hanno sin qui mostrato maggiore prudenza, vale a dire nel design. Non solo una più ampia tolleranza nel ricorso alla fibra di carbonio per le componenti della carrozzeria e degli interni. Più mascolini saranno anche i paraurti, i (quattro) terminali di scarico, i cerchi in lega (da 20 pollici?). In camera di chiamata già scalpita una Mercedes Classe A AMG da oltre 400 cv. Ma a Wolfsburg sanno come incassare, e contrattaccare. All'orizzonte, che scontro tra titani.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 31/05/2018
Vedi anche
Logo MotorBox