Pubblicato il 01/04/21

LA TERZA GENERAZIONE Il primo Renault Kangoo è uscito nel 1997, e da allora è diventato una delle auto simbolo della categoria delle multispazio. La seconda generazione, quella ancora in commercio, è uscita nel 2007 ed è stata rinfrescata per l’ultima volta solo nel 2013, ben otto anni fa. Nel settore dell’auto, un periodo davvero lungo. Adesso, a quattordici anni di distanza, si prepara al debutto la terza generazione della multispazio francese. Scopriamola più da vicino.

Nuova Renault Kangoo 2021: la nuova multispazio francese

DESIGN

Completamente rivisto nell’estetica, il nuovo Kangoo si presenta con un frontale decisamente più aggressivo (nei limiti del segmento, intendiamoci): cofano piatto solcato da nervature, grande calandra centrale con profili cromati e inserti nero lucido, su cui si appoggiano i due nuovi fanali anteriori. La firma luminosa richiama la “C” degli altri modelli della casa francese. Per tutte le versioni, fari Full LED sia davanti che dietro. Nel paraurti anteriore trovano posto anche i nuovi fendinebbia di forma quadrata con funzione di svolta. Più piccoli, anche se ancora a sviluppo verticale, i gruppi ottici posteriori.

Nuova Renault Kangoo 2021: la firma ottica anteriore

BEN PIANTATA IN STRADA Di fianco, l’auto mostra proporzioni ben studiate, spalle “larghe” e scolpite, e una cintura dei finestrini più alta del modello attuale, e che risale verso l’alto nel terzo vetro posteriore. Il risultato è che il tradizionale effetto “furgone” delle multispazio è ben celato in un corpo vettura più armonioso. I montanti sono adesso di colore nero, come le cornici dei finestrini, e non più nel colore della carrozzeria. Riprese dal mondo dei SUV le placche di protezione sottoscocca davanti e dietro.

Nuova Renault Kangoo 2021: visuale laterale

NOVE COLORI Con l’idea di essere sempre più auto di famiglia e sempre meno furgone con i sedili, il nuovo Kangoo è disponibile in nove colorazioni: l’inedita Brun Terracotta, tinta di lancio che vediamo anche nelle foto di questa pagina, cinque colori metallizzati (Grigio Magnete, Nero Metal, Rosso Carminio, Grigio Cassiopea e Blu Cavansite), e poi le due tinte opache Grigio Road e Bianco Minerale.

IN ABITACOLO

Nuova Renault Kangoo 2021: il posto guida

Rispetto al modello attuale, i passi avanti compiuti nella nuova Kangoo sono enormi: la nuova plancia è molto più moderna, ariosa e lineare, con un originale inserto di color legno scuro spazzolato che cattura immediatamente l’attenzione. La palpebra del cruscotto interrompe una soluzione altrimenti perfettamente liscia, che vede al centro lo schermo a sbalzo dell’infotainment da 8”. Gradevoli anche gli inserti cromati per le bocchette di aerazione, l’anello della leva del cambio e delle maniglie, che contribuiscono ad aumentare notevolmente il livello della qualità percepita a bordo.

VOLANTE SU MISURA Il volante, con i comandi sulle due razze centrali, è finalmente regolabile anche in profondità, e non solo in altezza. Il cambio è sempre in posizione rialzata, sotto i comandi del (nuovo) climatizzatore che, in opzione, può essere automatico bizona. Di serie, per tutti i modelli, due bocchette orientabili per chi sta seduto dietro. Il sedile del conducente offre la regolazione lombare; su richiesta, le due sedute anteriori possono essere riscaldabili. 

Nuova Renault Kangoo 2021: i comandi sulle razze del volante

CRUSCOTTO DIGITALE Due le soluzioni per il quadro strumenti dietro il volante: quella ibrida, con le lancette ai lati del cruscotto e al centro un piccolo display a colori da 4,2 pollici, e un cruscotto full digital con schermo da 7” (disponibile da fine 2021), con grafica personalizzabile. Per migliorare il comfort a bordo è stato meglio isolato tutto il blocco cruscotto, oltre che porte e finestrini. I cristalli sono più spessi e il motore è stato meglio incapsulato. Sei gli altoparlanti per l’impianto stereo.

ANCORA PIÙ PRATICO

Nuova Renault Kangoo 2021: le porte scorrevoli

Posto che l’estetica difficilmente rientra nei primi dieci motivi per cui si compra una multispazio, la praticità rimane comunque tra i primi, e Kangoo lo sa benissimo: la panca posteriore è ribaltabile 2/3-1/3, e lo schienale del sedile del passeggero si abbatte completamente per formare un pavimento piatto. La lunghezza di carico è pari a 1,03 m dietro alla panchetta, a 1,88 m con la panchetta ribaltata e a 2,7 m con il sedile del passeggero anteriore ripiegato. 

Nuova Renault Kangoo 2021: le nuove barre sul tetto

GRANDI APERTURE Le portiere anteriori si aprono con un angolo di 90°, mentre quelle posteriori scorrevoli offrono un’apertura di 61,5 cm. Pensando alle famiglie numerose, inoltre ci sono agganci Isofix di serie sul divano posteriore e sul sedile anteriore. E per i bambini piccoli, uno specchietto retrovisore tutto per loro.

BARRE PORTATUTTO Come anche sulla nuova Sandero Stepway, anche Kangoo offre barre portatutto che passano dalla posizione longitudinale a quella trasversale, in questo caso addirittura senza attrezzi, ma semplicemente sganciandole. La portata massima è di 80 kg, più che sufficiente per un baule da tetto, o due/tre biciclette.

SPAZIO A BORDO

Nuova Renault Kangoo 2021: lo spazio utile con tutti i sedili abbassati

Il volume del bagagliaio, con i sedili nella configurazione a cinque posti, è di 775 litri, che salgono a ben 3.500 litri con la panchetta ribaltata e il sedile del passeggero anteriore ripiegato. La cappelliera può essere riposta lungo lo schienale dei sedili della seconda fila per facilitare il carico fino al tetto. Su richiesta, la rete per i bagagli. 

Nuova Renault Kangoo 2021: il vano sopra la testa

VANI PORTAOGGETTI A questa già importante capienza si aggiungono altri 49 litri sparsi qua e là nell’abitacolo, ossia:

  • Vano sottotetto con due maniglie integrate (19,4 L)
  • Parte alta della plancia (5 L)
  • Cassetto del passeggero con apertura in orizzontale (7 L) 
  • Vaschette delle porte (2 x 2,7 L)
  • Consolle centrale (2,7 L)
  • Vano conducente (1,5 L)
  • Vano aperto sotto il freno a mano (1 L)
  • Piccolo vano portaoggetti conducente (0,5 L)
  • Portabevande (2 x 0,75 L)
  • Vano smartphone (0,2 L)
  • Vani nelle porte posteriori (2 x 0,6 L)
  • Tasche sullo schienale dei sedili anteriori (2 x 2 L)

TECNOLOGIA A BORDO 

Nuova Renault Kangoo 2021: lo schermo dell'infotainment da 8

Multispazio, formato famiglia, ma non per questo povera di tecnologia. Tra le dotazioni a richiesta della nuova Kangoo l’immancabile piastra per la ricarica wireless dello smartphone, la funzionalità R&Go per sfruttare il display del telefono come schermo dell’infotainment (simile a quella vista anche su Dacia Sandero), connesso all’auto via Bluetooth. In opzione, o sugli allestimenti più ricchi, è disponibile il sistema Renault Easy Link in due versioni: con la possibilità di replicare lo schermo del telefono (e compatibile con Android Auto e Apple CarPlay), oppure con i servizi di navigazione connessa. Il supporto per smartphone può essere agganciato a destra o sinistra del volante.

Nuova Renault Kangoo 2021: le prese USB posteriori

PRESE OVUNQUE Fino a sei le prese USB disponibili: due sopra il volante, una nella console centrale, una sul frontale della radio (o di Easy Link), e due nel mobiletto centrale, a disposizione dei passeggeri seduti dietro. Quattro anche le prese da 12 V. La chiave Keyless Entry di Renault (su richiesta) permette di aprire le porte quando ci si avvicina, e di chiuderle quando ci si allontana, senza necessità di tirarla fuori dalla borsa o dalla tasca. Una volta a bordo, l’auto si accende e si spegne con il pulsante di avviamento. Il freno di stazionamento è ancora “a mano”, ma quello elettrico - con l’autohold - dovrebbe arrivare entro qualche mese.

ADAS E SICUREZZA 

Nuova Renault Kangoo 2021: il cruscotto ibrido

Di serie o su richiesta, Kangoo offre numerosi dispositivi di assistenza alla guida. Tra questi, la frenata d’emergenza, il regolatore e il limitatore di velocità, l’assistente al mantenimento di corsia, il controllo dell’angolo cieco e il cruise control adattivo che, sui modelli con cambio automatico, permette di fermarsi e ripartire nel traffico. Ancora, la guida autonoma di secondo livello in autostrada per i modelli con cambio automatico, il riconoscimento della segnalatica stradale, il controllo di stabilità di un eventuale rimorchio e l’assistente di stabilizzazione per i venti laterali. Disponibile anche l’assistente di parcheggio, oltre ai sensori e alla retrocamera.

MOTORI 

Nuova Renault Kangoo 2021: visuale da dietro

Tutti i propulsori sono omologati Euro 6D, e sono disponibili sia in versione benzina che diesel. Nel 2022 è prevista anche una versione 100% elettrica. Nessuna ipotesi al momento di modelli ibridi o plug-in. 

  Alimentazione Potenza Consumo (WLTP) Cambio
1.3 Tce Benzina 100 CV 6,2 l/100km Manuale (6MT)
1.3 Tce Benzina 130 CV 6,2 l/100km Manuale (6MT) o automatico (7 EDC)
1.5 Blue dCi Gasolio 75 CV 5,3 l/100km Manuale (6MT)
1.5 Blue dCi Gasolio 95 CV 5,3 l/100km Manuale (6MT) o automatico (7 EDC)
1.5 Blue dCi Gasolio 115 CV 5,3 l/100km Manuale (6MT) o automatico (7 EDC)

PREZZI E DISPONIBILITÀ

Prodotto nello stabilimento Renault di Maubeuge, in Francia, il nuovo Kangoo arriverà nelle concessionarie italiane a luglio. Siamo in attesa del listino ufficiale.


TAGS: kangoo multispazio Renault Kangoo 2021