Pubblicato il 07/09/20

DELAY OF THE GAME La fonte è di quelle autorevoli. Il contenuto dell'indiscrezione, verosimile. Il Financial Times ne è certo, nuova Nissan Qashqai sarebbe stata originariamente schedulata per l'autunno, tuttavia l'esordio di uno dei crossover più importanti del mercato Europa slitterà di qualche mese, per non dire di un semestre intero o anche di più. Qashqai terza generazione, ci vediamo non prima di aprile 2021. La ragione, è presto detta.

BREXIT + COVID Sebbene Nissan mai abbia comunicato date certe, sembra che nuova Qashqai dovesse debuttare a ottobre 2020, con il Salone di Parigi (a sua volta cancellato, più che trasformato) come sede della world premiere, e con le linee di montaggio della fabbrica di Sunderland pronte a entrare in funzione giusto qualche settimana dopo la presentazione al pubblico. Poi lo scoppio della pandemia di COVID-19 e il conseguente rimescolamento delle priorità da parte del management. Emergenza che tra l'altro si è sommata all'incertezza generata dalla Brexit, con le Case auto attive in Gran Bretagna come Nissan stessa, ma anche Honda, Ford e altre, non del tutto in grado di stilare una scaletta fino a quando UE e Regno Unito non decidano se stringere un accordo sul commercio, oppure no.

Nuova Nissan Qashqai, le foto spia

NON LASCIA, RITARDA Eventuali dazi doganali tra UK e Continente, come sostenne Nissan in passato, metterebbero a repentaglio il modello di business del sito di Sunderland, stabilimento dal quale i due terzi della produzione prendono la strada di Paesi esteri. Brexit più Coronavirus, tempesta perfetta: Qashqai è fermo ai box, ma non è certo una rinuncia. Nel solco del successo clamoroso registrato in oltre 10 anni, la generazione 2021 promette grandi cose. Solo un po' più tardi del previsto.


TAGS: nissan qashqai nissan suv compatti nissan qashqai 2021