Pubblicato il 12/10/20

PROSEGUE LO SVILUPPO DELLA ROADSTER Più che rumors, siamo alle certezze poiché la nuova Mercedes SL, uno dei modelli più iconici della Casa di Stoccarda sta per arrivare. Manca ancora un po’ visto che il debutto è fissato per la fine del 2021 e l’arrivo dai concessionari nel 2022, ma lo sviluppo procede spedito e ce lo confermano i sempre più frequenti avvistamenti dei prototipi pizzicati sulle strade tedesche durante i collaudi. In vendita dal 2012, con un restyling arrivato nel 2016, l'attuale SL è uno dei modelli più longevi nella vasta gamma Mercedes. Ma mentre un’altra roadster, la SLC, non ha avuto lo stesso successo ed è uscita di scena, ciò non accadrà alla più grande Sport Leicht poiché in Germania sono determinati a tenere viva la gloriosa sigla SL.

Nuova Mercedes SL: debutto previsto nel 2021 per la sportiva a cielo aperto della Stella

PROTOTIPI MIMETIZZATI MA LO STILE SI VEDE Sfortunatamente, il travestimento ancora molto pesante impedisce di vedere le esatte forme della nuova decappottabile, ma da Stoccarda fanno sapere che avrà un aspetto diverso rispetto al modello attuale, per avvicinarsi a quello della mitica 300 SL Gullwing. Bisogna capire come concilieranno lo stile della gloriosa antenata con l’attuale, visto che uno dei più grandi cambiamenti sarà il passaggio dal tetto rigido a uno in tessuto, ma aspettiamo di vedere la sportiva senza veli per dare un giudizio. Invece, sembra dato per certo un abitacolo configurato 2+2 per condividere il più possibile il piacere della sportività a cielo aperto.

Nuova Mercedes SL: è sviluppata insieme al reparto sportivo AMG di Affalterbach

ENTRA IN GIOCO AFFALTERBACH Per la prima volta, l’emanazione sportiva AMG è direttamente coinvolta nel processo di sviluppo e il progetto della SL avanza di pari passo con quello della GT di seconda generazione. Ciò non significa che la roadster sarà una semplice versione cabriolet della GT in quanto ci saranno grandi differenze tra le due, come annunciato a suo tempo dal capo del design di Daimler, Gorden Wagener. A livello di powertrain, l’ipotesi più accreditata e che l’esordio avverrà con una SL 43 a trazione posteriore, per poi sviluppare una lineup che troverà il suo apice nella SL 73e 4Matic. Quest'ultima potrebbe impiegare il propulsore ibrido di AMG con il V8 biturbo da 4,0 litri in combinazione con un motore elettrico. Il sistema debutterà presto sulla AMG GT 73e e dovrebbe avere circa 800 CV elettrificati.

Nuova Mercedes SL: stile che si avvicina alla mitica 300 SL Gullwing

MERCEDES SI GIOCA UN JOLLY? C’è chi afferma che una nuova roadster di questo calibro possa essere una mossa un po' rischiosa da parte di Mercedes, soprattutto alla luce del successo dei SUV/crossover e con i veicoli elettrici ormai lanciati verso un’affermazione globale, che costringono Mercedes a investire pesantemente nella tecnologia verde. Tuttavia, la SL è uno dei modelli più importanti nella storia dell'azienda, proprio come l'ammiraglia Classe S, che tra pochi giorni sarà la protagonista del primo test drive per la stampa internazionale. Finora il progetto della nuova roadster sembra promettente e, con il coinvolgimento di AMG, la SL potrebbe ottenere risultati migliori in termini di vendite. Ciò è particolarmente vero se si considera che la Classe S Cabriolet non sarà rinnovata, consentendo così alla SL di non avere una concorrente (in)diretta, che le potrebbe rompere le uova nel paniere. A questo punto non resta che aspettare gli sviluppi dei prossimi mesi e, vista la frequenza di aggiornamenti che la riguardano, siamo sicuri che non ci vorrà molto per vedere all’opera una SL in veste (quasi) definitiva.


TAGS: mercedes mercedes sl nuova mercedes sl roadster mercedes sl amg nuova mercedes sl mercedes sl 2021