Autore:
Marco Congiu

POTENZA D'INGRESSO Dopo una serie di rumors, indiscrezioni, teaser e foto ufficiali, Mercedes spoglia finalmente la sua nuova baby-beast, nome di battaglia AMG A35 4Matic, cinque porte dal look e dal carattere sportivo. Riedizione secondo Affalterbach della nuova Classe A, questa A35 rappresenta il modello d'ingresso al mondo AMG, fatto di carbonio, potenza, profili alari, potenza, colori scintillanti, potenza, scarichi borbottanti e... ho detto potenza?

PERCHÈ ESAGERARE? Basta una semplice occhiata per capire che questa Mercedes-AMG A35 è qualcosa di ben diverso rispetto alla nuova Classe A. A livello estetico, abbiamo una proliferazione generosa di appendici aerodinamiche un po' ovunque, dagli splitter frontali alle minigonne, passando per cerchi maggiorati, un profilo alare posteriore importante ed un diffusore di effetto scenico. Gli interni, in perfetto stile Mercedes, hanno quel tocco in più di sportività senza eccessi: volante sportivo multifunzione tagliato in basso, sedili avvolgenti in Dinamica e pelle e plancia dominata dal sistema MBUX.

CUORE IN MOVIMENTO Sotto il cofano troviamo il nuovo motore da 2.0 litri turbo da 302 CV di potenza a 5.800 giri/min e ben 400 Nm di coppia a 3.000 giri/min. Questi dati sono trasmessi alle 4 ruote grazie ad una nuova trasmissione automatica a doppia frizione a 7 rapporti. Lo scatto da 0 a 100 km/ si copre in 4,7”, prima di toccare una velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h. Se è vero che da un grande potere derivano grandi responsabilità, i tecnici AMG hanno ben pensato all'impianto frenante, dotando la A35 di dischi da 350 mm all'anteriore e 330 mm al posteriore. La trazione 4Matic, poi, è in grado di ripartire la coppia fino al 50 e 50 tra i due assi, a seconda dello slittamento rilevato.

QUANDO ARRIVA La prima uscita pubblica della nuova Mercedes-AMG A35 2019 è proprio in questi giorni, al Salone di Parigi 2018. Chi volesse farci un pensierino per l'acquisto, dovrà aspettare almeno gennaio 2019, quando questa hot hatch arriverà nelle concessionarie. Ancora sconosciuto il prezzo.

Picture-Credit: Stefan Baldauf / Guido ten Brink


TAGS: mercedes mercedes amg classe a parigi 2018 mercedes parigi 2018 mercedes-amg a35