Pubblicato il 16/11/20

La prima variante sportiva del SUV compatto di Audi è uscita nel 2018. Il restyling di qualche settimana fa è l’occasione perfetta per presentare una versione ancor più cattiva della “piccola” di Ingolstadt. Vediamola più da vicino.

IL MOTORE

Nuova Audi SQ2: visuale laterale

La nuova Audi SQ2 è mossa dal 2.0 TFSI turbo, capace di erogare ben 300 CV e 400 Nm di coppia massima tra i 2.000 e i 5.300 giri. Il quattro cilindri ha la fasatura variabile lato aspirazione e scarico, e l’alzata variabile delle valvole di scarico su due livelli: due soluzioni che favoriscono l’aumento della coppia ai bassi regimi e la riduzione del lag della turbina. Decisamente da sportiva le prestazioni dichiarate: 0-100 km/h in 4,9 secondi, e velocità massima di 250 km/h (autolimitata), a fronte di consumi pari a 6 l/100 km (ciclo combinato WLTP) e 188 g/km di CO2.

Nuova Audi SQ2: visuale di 3/4 posteriore

4WD INTELLIGENTE Al 2.0 TFSI è abbinato il tradizionale cambio S tronic a 7 rapporti (con le marce basse relativamente corte, e quelle alte più lunghe) e la trazione integrale quattro, con una frizione a lamelle elettroidraulica, a monte dell’asse posteriore, che ripartisce in modo variabile la coppia tra gli assali. In caso di perdita di aderenza all’avantreno, la frizione riesce a trasferire in pochi millisecondi fino al 100% della coppia al retrotreno. A questo si aggiunge anche la gestione selettiva della coppia sulle singole ruote, frenando in misura minima la ruota interna alla traiettoria prima ancora che questa perda aderenza, consentendo di trasferire la spinta alla ruota con il grip migliore.

ASSETTO RIBASSATO Le sospensioni sportive di serie si accompagnano a un ribassamento dell’assetto di 20 mm rispetto alla Q2 standard. Specifica anche la taratura dello sterzo progressivo, con servoassistenza e demoltiplicazione variabili. Cinque i programmi di guida (auto, comfort, dynamic, efficiency e individual).

DESIGN ESTERNO

Nuova Audi SQ2: visuale di 3/4 anteriore

Prodotto nello stabilimento di Ingolstadt, Audi SQ2 monta di serie cerchi in lega da 18 pollici con pneumatici 235/45; a richiesta quelli da 19” con coperture 235/40, di serie nella versione sport attitude. I freni sono autoventilanti da 340 mm all’anteriore e 310 mm al posteriore. Pinze di colore rosso (su richiesta). Sopra la enorme griglia ottagonale ci sono tre affilate feritoie, già viste anche sulla A1 Citycarver, che omaggiano la storica Audi Sport quattro del 1984. Più ampie le prese d’aria frontali. Di serie per la versione sport attitude (e a richiesta per la standard) i proiettori Matrix LED anteriori con indicatori di direzione dinamici. 

ANCHE IN TOTAL BLACK L’esterno si caratterizza infine per le calotte degli specchietti con finiture in alluminio, le modanature nere dei finestrini, l’ampio spoiler posteriore e l’estrattore che ospita i quattro scarichi ovali. A richiesta, il pacchetto black (presente sul veicolo di queste foto) offre finiture nero lucido per la calandra, gli inserti nei paraurti, gli specchietti e gli anelli Audi.

ALL’INTERNO 

Nuova Audi SQ2: trazione quattro e cambio S tronic

Anche l’abitacolo ha un’impronta decisamente più sportiva rispetto alle versioni standard di Audi Q2, a cominciare dai sedili anteriori sportivi, rivestiti in tessuto e pelle. Su richiesta è possibile avere i rivestimenti in pelle Nappa o microfibra Dinamica, materiale sostenibile che sostituisce l’Alcantara: simile alla pelle scamosciata, sia alla vista che al tatto, è in larga parte realizzata con poliestere riciclato ricavato da prodotti tessili e bottiglie in PET.

COMFORT DI SERIE Per il resto, il padiglione è nero, mentre pedaliera e battitacco sono in acciaio inox. Gli inserti in abitacolo sono in alluminio spazzolato. Di serie il “clima” bizona, la radio digitale DAB+ e il volante multifunzione a tre razze. Il sistema di infotainment MMI plus con schermo da 8,3” comprende una sim LTE per i servizi connessi, e la possibilità di creare un hotspot WiFi in auto. Supportati Apple Car Play e Android Auto. Solo a richiesta la piastra per la ricarica wireless degli smartphone. Optional anche l’impianto stereo Bang & Olufsen Premium Sound System da 14 altoparlanti e 705 W di potenza.

Nuova Audi SQ2: visuale di 3/4 posteriore

ADAS COSÌ COSÌ Per quanto riguarda le tecnologie di assistenza al conducente (ADAS), le funzionalità più evolute come il cruise control adattivo, il monitoraggio dell’angolo cieco, l’assistente al traffico trasversale sono in un pacchetto optional.

PREZZO E DISPONIBILITÀ

Audi non ha ancora comunicato il listino prezzi di nuova Audi SQ2, che arriverà nelle concessionarie italiane nel corso del primo trimestre del prossimo anno. I prezzi della precedente versione partivano da 51.600 euro per la versione standard, e 56.550 per la variante sport attitude.


TAGS: suv audi sq2 suv sportivo SQ2 2021