Autore:
Redazione

WORK IN PROGRESS Gira e rigira intorno a Stoccarda, la nuova Mercedes Classe S. I lavori in corso per metterla in commercio sono ben avviati, ma senza troppa fretta: il nuovo modello dell'ammiraglia tedesca non uscirà, infatti, prima del 2020. La settima generazione della storica limousine della Stella sarà in ogni caso un'auto rivoluzionaria, e sotto molti aspetti. La sigla EQ S vi ricorda niente? Ecco le nuove foto spia. 

PIU' INDIPENDENTE Andiamo con ordine, perché c'è davvero tanta tecnologia da mettere a punto. A cominciare dai sistemi di assistenza alla guida che avvicineranno moltissimo la Mercedes Classe S 2020 alla guida autonoma. La generazione attuale, per capirci, ha raggiunto un livello 2 con il Distronic Active Proximity Control e l'Active Steer Assist. La prossima sarà di livello 3 o più, pronta a gestire in autonomia la guida nelle strade urbane e nelle situazioni critiche come gli incroci.

ELETTRICA, MA QUANTO? Crescerà, inevitabilmente visti I tempi, anche il livello di elettrificazione. Innazitutto in forma ibrida, per potenziare le prestazioni delle versioni top-di-gamma, e in particolare della S 560e con motore V6 associato a propulsore elettrico: una plug-in hybrid capace anche di un range part-time a zero emissioni fino a 100 km. Almeno, così si vocifera. Si vocifera pure di una Classe S 100% elettrica, ma è difficile pensare che, al momento del lancio della nuova Classe S, lo stato dell'arte delle batterie consentirà un simile azzardo. Più realistica, come scadenza, quella del 2022 quando dal sub-brand Mercedes EQ uscirà una EQ S costruita su piattaforma a parte, e in grado di percorrere fino a 500 km tra una ricarica e la successiva.

LAVORO DI FANTASIA Capitolo design: come cambierà la nuova Classe S? Aspettiamocela più larga e spaziosa, come del resto suggeriscono gli spy shots raccolti la scorsa estate. Con nuova Classe E che ormai raggiunge la lunghezza di 4,92 metri, l'ammiraglia esisterà soltanto in edizione a passo lungo e misurerà circa 5 metri e 30. volendo, giochiamo un po' di fantasia con il bozzetto realizzato anni fa da un designer indipendente, Scott Wu Kaiser, che nel 2014 immaginava – da lì a qualche anno - una Mercedes-Benz Classe U. Ovvero, un modello di livello superiore alla Classe S (oggi sarebbe la Maybach) dal quale i designer di Stoccarda potrebbero aver preso spunto.


TAGS: mercedes classe s mercedes-benz spy shots spy shots mercedes classe S mercedes eq s