Mercedes-AMG The Flip, una nuova special edition con Will.i.am
Special edition

Mercedes-AMG "The Flip", con Will.i.am un concept mascellone


Avatar di Lorenzo Centenari , il 06/05/22

3 settimane fa - Frontale Classe G e suicide doors: come il rapper USA reinterpreta AMG GT

Frontale Classe G e "suicide doors": in occasione del GP Miami di F1, ecco come il rapper USA reinterpreta AMG GT Coupé4

De gustibus non disputandum est, ma a volte un conto in banca a nove zeri fa da contraltare a un gusto pari a zero. A ciascuno, le proprie impressioni: qui, ci limitiamo a presentare il prodotto finito. Che è la one-off su base Mercedes-AMG GT concepita dal musicista Will.i.am,  una sorta di incrocio tra una Gran turismo e un SUV, che sembra fatta apposta per fare la sua comparsa in qualche video musicale del genere hip hop.

WELCOME TO MIAMI Chiamata “The Flip”, o ''WILL.I.AMG'' (non è del tutto chiaro), la concept è un esemplare unico e sceglie come location della premiere il Grand Prix USA di Miami. The Flip è l'ultimo frutto di una collaborazione tra Mercedes-AMG e l'ex membro dei Black Eyed Peas iniziata a settembre 2021 e ideata per aiutare le comunità svantaggiate ad accedere all'educazione artistica e scientifica.

INCROCIO DI RAZZE Il progetto si basa su AMG GT Coupé4, anche se non è immediatamente evidente. Anche perché le quattro porte ad apertura convenzionale di GT Coupé4 sono state sostituite da due singole ''porte suicide'' ad apertura posteriore, pesantemente smerlate su ciascun lato. Ma il vero shock è il muso: la mascella squadrata è chiaramente ispirata al frontale di Mercedes Classe G, un must dei rapper USA. Combinata con il tetto basso da coupé, la mandibolona ricorda una specie di vecchia Ford Mustang, non trovate anche voi? Una coppia di fari circolari è montata su entrambi i lati di una griglia rettangolare piena di lamelle, e in cui la tradizionale Stella a Tre Punte Mercedes diventa la bocca di un orsetto scontroso.

VEDI ANCHE



BENEFICA Soprannominato ''Bear Witness'', il badge è un collegamento all'omonima collezione di abbigliamento che sarà disponibile sia presso il Mercedes-AMG Experience Center di Miami, sia negli store online. Una parte dei profitti andrà alla i.am/Angel Foundation, associazione benefica che si impegna a favorire alle classi più disagiate l'accesso all'istruzione cosiddetta STEAM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arti e Matematica).

CUORE SANO Proseguiamo nell'esplorazione. La metà inferiore del paraurti è piena zeppa di prese d'aria affamate, la coppia esterna delle quali reca il logo a strisce segmentate di AMG. Il pronunciato rigonfiamento del cofano suggerisce l'alta concentrazione di cavalli vapore ammassati proprio lì sotto. AMG non specifica di quale motore sia dotata The Flip: che si tratti del sei cilindri in linea da 367 CV della AMG GT 43 o del V8 bi-turbo ibrido plug-in da 843 CV di GT 63 S, sappiamo tuttavia che è di serie: ''Non ho toccato il motore - rivela Will.i.am -, già AMG produce davvero i motori migliori''. Non ci è per ora concessa una adeguata panoramica dello stile posteriore, né degli interni, quindi immaginiamo che siano quelli di serie. A differenza, invece, delle ruote, dal design retrò con cinque raggi corti e tozzi, proprio come le ruote delle AMG anni '90.

RIVINCITA “Sono cresciuto in un ghetto. Sono cresciuto con l'hip-hop. Ho visto leggendari artisti hip-hop rappare su Mercedes, quindi è sempre stato un sogno possedere una Mercedes'', ha detto la star. “Per molti ragazzi dei centri urbani, possedere una Mercedes è un simbolo di progresso e di uscita dalla lotta. Ora ho raggiunto il mio obiettivo e mi sono spinto ancora più in alto reinventando e creando la mia visione di un modello AMG”. Ciao Will, alla prossima ''fantasiosa'' creazione.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 06/05/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox