Autore:
Massimo Grassi

LA PRIMA DELLA SUA RAZZA Se siete clienti McLaren e in pista ve la cavate più che bene, tenete d’occhio il vostro telefono: tra qualche tempo potrebbe arrivarvi una chiamata da Woking nella quale vi verrà chiesto di fare da tester per un’auto completamente nuova. E non un’auto qualsiasi: bensì la prima McLaren 100% elettrica. La notizia arriva da Autocar che a sua volta cita una fonte interna di McLaren che ha confessato come in quel di Woking si stia lavorando allo sviluppo di una sportiva a batterie.

COL CONTAGOCCE Non che non ci abbiano provato, ma i colleghi della testata inglese non sono riusciti a strappare ulteriori informazioni riguardanti la futura sportiva a emissioni zero firmata McLaren. Quello che la gola profonda di Woking ha confessato si limita alle performance che, nelle intenzioni degli ingegneri inglesi, dovranno essere almeno come quelle della McLaren 675LT, vale a dire 330 km/h di velocità massima e 0-100 consumato in meno di 3”. Il tutto con un’autonomia estesa.

DOVE, COME, QUANDO Non sappiamo quindi l’anno preciso in cui vedremo la prima McLaren completamente elettrica, ma pare che tra il 2018 e il 2020 qualcosa accadrà. Prima però dovranno arrivare le prime McLaren ibride. Poi sarà il turno della sportiva a emissioni zero con nuove batterie derivate direttamente da quelle che dal 2018 verranno utilizzate in Formula E, più potenti e con autonomia maggiore rispetto alle attuali. Inizialmente verranno prodotte 5 unità che, come detto all’inizio, verranno affidate ad altrettanti clienti McLaren per avere preziosi feedback per affinarne le qualità.


TAGS: auto elettriche mclaren rumors