Pubblicato il 12/03/2020 ore 12:59

FAMIGLIA AL COMPLETO Dopo la presentazione della prima versione Launch Edition, Mazda ha presentato ufficialmente la gamma completa della sua prima vettura elettrica, la MX-30 (qua trovate la nostra prova su strada), con tre nuovi allestimenti: Executive, Exceed ed Exclusive. Vediamoli nel dettaglio.

SICUREZZA PRIMA DI TUTTO Tutte le versioni sono equipaggiate di serie con i sistemi di assistenza alla guida i-Activsense di Mazda, che comprendono il Turn-Across Traffic, la frenata di emergenza in caso di pericolo agli incroci, il mantenimento di corsia e il rilevamento dell’angolo cieco, il cruise control adattivo con controllo della distanza di sicurezza, i fari anteriori Full LED con gestione automatica degli abbaglianti, il sistema di monitoraggio posteriore del veicolo e il riconoscimento della stanchezza del guidatore. Di serie (e meno male!) anche il cavo per la ricarica da casa e uno per le colonnine pubbliche.

Mazda MX-30: in ricarica

EXECUTIVE Il primo allestimento offre di serie cerchi in lega da 18”, climatizzatore automatico bizona, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, videocamera posteriore, infotainment con display a colori da 8,8” e supporto Apple Carplay e Android Auto, navigatore e impianto audio Mazda Harmonic Acoustic con Radio Digitale DAB e otto altoparlanti.

EXCEED Più elegante l’allestimento successivo, che introduce cerchi in lega da 18” cromati, gruppi ottici a matrice di LED con lavafari, vetri posteriori scuri, carrozzeria bicolore con montante centrale e tetto in nero lucido, cornice dei finestrini satinata e specchietti retrovisori fotocromatici, riscaldabili e ripiegabili elettricamente. All’interno il sedile di guida (riscaldabile, come quello del passeggero) si regola elettricamente, i rivestimenti sono in similpelle, mentre le finiture interne sono in sughero. Ancora, troviamo il parabrezza riscaldabile, il retrovisore fotocromatico e la smart key.

EXCLUSIVE L’ultimo allestimento è il top di gamma, che si caratterizza per il tetto apribile elettricamente, l’impianto audio Bose da 12 altoparlanti e amplificatore digitale, e una serie di ulteriori sistemi di assistenza alla guida, tra cui il monitoraggio del guidatore con la telecamera, il monitoraggio anteriore in uscita dal parcheggio e la frenata di emergenza posteriore, anche con rilevamento pedoni.

Mazda MX-30: vista dall'alto con tutte le portiere e il bagagliaio aperti

LAUNCH EDITION Vista l’emergenza sanitaria attuale, Mazda ha deciso di prorogare gli ordini della Launch Edition, disponibile allo stesso prezzo della Executive, e che ha una dotazione un po’ più ricca, che comprende anche:

  • fari adattivi a matrice di LED
  • sedili anteriori riscaldabili
  • sedile guidatore con regolazione elettrica e memoria
  • vetri scuri posteriori
  • cornice dei finestrini satinata 
  • montante centrale nero lucido
  • interni disponibili in due versioni, arricchite da finiture cromate e cuciture a vista

ANCHE LA WALLBOX La MX-30 Launch Edition offre anche di serie la wallbox da 7,4kW con cavo da 6 m, fornita da ENGIE Italia, e che permette di ricaricare la batteria fino all’80% in quattro ore e mezza. A questo si aggiunge la possibilità di ricariche gratuite fino a una percorrenza di 10.600 km.

MOTORI Mazda MX-30 monta sotto il cofano l’unità elettrica e-Skyactiv collegata alle ruote anteriori, accoppiata a una batteria agli ioni di litio da 35,5 kWh. La potenza erogata è di 105 kW/143 CV, con una coppia massima di 265 Nm. Nel ciclo WLTP Mazda dichiara un consumo di 19 kWh/100 km, per un’autonomia di circa 200 km nel misto, che diventano 262 in città

Mazda MX-30: gli interni

UN SOLO OPTIONAL Con una gamma così articolata, non stupisce più di tanto l’assenza di optional. A pagamento c’è solo la vernice metallizzata, disponibile in quattro varianti: colore “normale” a 750 euro, premium a 1.000 euro, a tre toni e tre toni in colore Soul Red Crystal, rispettivamente a 1.750 e 2.250 euro, ma solo per le versioni Exceed ed Exclusive.

PREZZI Il listino di Mazda MX-30 parte da 34.900 euro per le versioni Executive e Launch Edition, passa a 37.600 euro per la Exceed, e chiude a 39.350 per la Exclusive. Valgono ovviamente sempre gli incentivi statali per le auto elettriche, che prevedono 4.000 euro senza rottamazione, o 6.000 euro in caso di rottamazione di un veicolo Euro1, 2, 3, 4. A questi, come sempre, si possono aggiungere altri eventuali incentivi locali. Le consegne della Mazda MX-30 inizieranno (salvo complicazioni) a settembre.


TAGS: crossover elettrico mazda mx-30