I PREZZI VERI Qualche giorno fa abbiamo pubblicato la notizia degli incentivi all’acquisto di una Model 3 comunicati da Tesla. Dal momento che gli ecobonus si applicano a tutte le macchine elettriche vendute, abbiamo raccolto e riassunto tutti gli incentivi attualmente attivi nel nostro paese, e l’elenco dei modelli venduti in Italia. Per ciascuno, insieme al prezzo di listino “pulito”, abbiamo inserito quello comprensivo dei possibili incentivi, a seconda della regione o della provincia in cui si abita. Le sorprese non mancano, e scoprirete che l’acquisto di un’auto elettrica potrebbe non essere così impossibile da mettere a budget.

TUTTI GLI INCENTIVI I contributi massimi erogabili sono i seguenti:
- Stato italiano: 6.000 euro
- Regione Lombardia: 8.000 euro + 2.000 euro (o 12% di sconto sul prezzo di listino del modello base)
- Regione Friuli Venezia Giulia: 5.000 euro
- Provincia autonoma di Bolzano: 4.000 euro
- Provincia autonoma di Trento: 4.000 euro

FACCIAMO DUE CONTI I veicoli che rientrano nel piano di incentivi sono quelli che trovate qui di seguito. Per ciascuno di essi indichiamo il prezzo di listino della versione base, e quello al netto degli ecobonus disponibili. Nel caso di Regione Lombardia, per semplicità abbiamo applicato il taglio di 2.000 euro sul prezzo di listino. Alcuni concessionari potrebbero però applicare il 12% di sconto. Tenetenelo presente quando fate i conti.

Modello Prezzo di listino Incentivo statale Bolzano/Trento Friuli Venezia Giulia Lombardia
BMW i3 (da 40.100 euro a 46.500 euro) €40,100.00 €34,100.00 €30,100.00 €29,100.00 €24,100.00
Citroen C-Zero (31.776 euro) €31,776.00 €25,776.00 €21,776.00 €20,776.00 €15,776.00
Citroen Nuova E-Mehari (27.300 euro) €27,300.00 €21,300.00 €17,300.00 €16,300.00 €11,300.00
Citroen E-Berlingo Multispace (33.000 euro) €33,000.00 €27,000.00 €23,000.00 €22,000.00 €17,000.00
DS 3 Crossback E-Tense (da 39.600 euro a 40.800 euro) €39,600.00 €33,600.00 €29,600.00 €28,600.00 €23,600.00
Hyundai Ioniq EV (da 41.000 euro a 43.650 euro) €41,000.00 €35,000.00 €31,000.00 €30,000.00 €25,000.00
Hyundai Kona Electric (da 38.300 euro a 49.100 euro) €38,300.00 €32,300.00 €28,300.00 €27,300.00 €22,300.00
Mazda MX-30 (in prenotazione) €34,900.00 €28,900.00 €24,900.00 €23,900.00 €18,900.00
Mini Full Electric €33,900.00 €27,900.00 €23,900.00 €22,900.00 €17,900.00
Nissan Leaf (da 36.700 euro a 47.950 euro) €36,700.00 €30,700.00 €26,700.00 €25,700.00 €20,700.00
Nissan e-NV200 (da 45460 euro a 45.521 euro) €45,460.00 €39,460.00 €35,460.00 €34,460.00 €29,460.00
Opel Nuova Corsa-e (da 29.900 euro a 33.000 euro) €29,900.00 €23,900.00 €19,900.00 €18,900.00 €13,900.00
Peugeot iOn (da 28.301 euro) €28,301.00 €22,301.00 €18,301.00 €17,301.00 €12,301.00
Peugeot e-208 (da 33.400 euro a 38.200 euro) €33,400.00 €27,400.00 €23,400.00 €22,400.00 €17,400.00
Renault ZOE (da 34.100 euro a 36.000 euro) €34,100.00 €28,100.00 €24,100.00 €23,100.00 €18,100.00
Renault Kangoo Maxi Combi Z.E. €40,083.00 €34,083.00 €30,083.00 €29,083.00 €24,083.00
Smart ForTwo EQ (da 24.368 euro a 31.718 euro) €24,368.00 €18,368.00 €14,368.00 €13,368.00 €8,368.00
Smart ForFour EQ (da 27.718 euro a 31.718 euro) €27,718.00 €21,718.00 €17,718.00 €16,718.00 €11,718.00
Tesla Model 3 (modello Standard Range Plus da 49.480 euro) €49,480.00 €43,480.00 €39,480.00 €38,480.00 €33,480.00
Volkswagen e-Up! (23.350 euro) €23,350.00 €17,350.00 €13,350.00 €12,350.00 €7,350.00
Volkswagen e-Golf (40.750 euro) €40,750.00 €34,750.00 €30,750.00 €29,750.00 €24,750.00


LE GRANDI ESCLUSE Dall’ecobonus statale sono esclusi per il loro prezzo i seguenti veicoli elettrici. Per sincerarvi che possano beneficiare degli altri incentivi, vi suggeriamo di consultare i siti delle vostre amministrazioni locali.

Audi E-Tron (85.100 euro)

Jaguar I-Pace EV400 (da 81.390 euro a 95.690 euro)

Mercedes EQC (da 76.839 euro a 80.499 euro)

Porsche Taycan (da 158.817 euro a 192.977 euro) 

Tesla Model 3 (modelli Long Range e Performance, da 58.900 euro a  65.570 euro)

Tesla Model Y (da 58.980 euro a 71.980 euro)

Tesla Model S (da 89.890 euro a 106.680 euro)

Tesla Model X (da 95.380 euro a 111.890 euro)

COME FUNZIONANO GLI INCENTIVI STATALI Il contributo dello stato italiano, chiamato ecobonus, è contenuto nella legge di Bilancio 2019, è riservato ai privati che acquistano auto nuove (anche in leasing, categoria M1) ed è valido fino al 31 dicembre 2021. Per l’anno in corso sono stati stanziati 60 milioni di euro, che diventano 70 per il 2020 e per il 2021. Il contributo si applica sulla quantità di CO2 emessa, come indicato dalla carta di circolazione. Vincolo importante: il prezzo di listino del veicolo acquistato non deve superare i 50.000 euro IVA esclusa, quindi 61.000 euro IVA inclusa. Per le vetture elettriche il contributo è di 4.000 euro, che diventano 6.000 euro nel caso di rottamazione di un veicolo della stessa categoria, omologato Euro 1, 2, 3 e 4. Il concessionario richiede il contributo allo stato, e lo “gira” poi al cliente sotto forma di sconto.

Per maggiori informazioni: ecobonus.mise.gov.it

Hyundai Kona elettrico

COME FUNZIONANO GLI INCENTIVI REGIONALI E PROVINCIALI Gli enti autonomi (regioni e province) possono stanziare fondi per il rinnovo del parco circolante, e incentivare l’acquisto di auto meno inquinanti. Questi contributi sono cumulabili con quelli statali. È quello che fanno Regione Lombardia, Friuli Venezia Giulia, e le province autonome di Bolzano e Trento. Il bando della Regione Veneto (che stanziava 3.500 euro) è scaduto il 15 ottobre e non l’abbiamo quindi segnalato, ma è probabile che venga rinnovato nei mesi a venire.

COME ACCEDERE AGLI INCENTIVI DELLA REGIONE LOMBARDIA Per accedere ai contributi regionali occorre rottamare auto a benzina fino a Euro 2 o diesel fino a Euro 5, e solo per veicoli acquistati prima del 23 settembre 2019. Il fondo prevede 5 milioni di euro per il 2019 e 13 milioni per il 2020. Il contributo regionale è soggetto a bando, e dev'essere richiesto dall'acquirente dopo aver acquistato l'auto seguendo le procedure indicate sul sito della Regione. Se riconosciuto, l'importo dell'incentivo viene erogato dalla Regione direttamente sul Conto Corrente del cliente. Il contributo per le vetture elettriche è di 8.000 euro (IVA inclusa), cui si somma uno sconto condizionato del concessionario del 12% sul prezzo di listino del modello base o di almeno 2.000 euro (IVA inclusa). La scelta di quale sconto applicare (12% o 2.000 euro) è a discrezione del concessionario.

Nota: abbiamo interpellato diversi concessionari lombardi a campione, e ognuno ci ha fornito risposte diverse sullo sconto condizionato del concessionario. Alcuni applicano uno sconto del 12%, altri del 5%, altri ancora tagliano 2.000 euro, e c'è persino chi non sa neppure di cosa si tratti. C'è un po' di confusione, insomma. La normativa è comunque chiara, e la trovate segnalata qui sotto. Non demordete.

Per maggiori informazioni: regione.lombardia.it

COME ACCEDERE AGLI INCENTIVI DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Per i residenti in Friuli Venezia Giulia la regione concede un contributo ai residenti che vogliono rottamare un’auto a benzina o gasolio fino a Euro 4 e acquistare una elettrica, anche usata (immatricolata da meno di due anni). Le vetture elettriche accedono a un contributo di 5.000 euro se nuove, di 2.500 euro se usate.

Per maggiori informazioni: www.regione.fvg.it

COME ACCEDERE AGLI INCENTIVI DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Il contributo si applica a privati e Onlus per l’acquisto di veicoli elettrici o ibridi plug-in. Per le auto elettriche il valore del contributo è di 4.000 euro. É previsto anche un incentivo di 1.500 euro per l’acquisto di una stazione di ricarica.

Per maggiori informazioni: apiae.provincia.tn.it

COME ACCEDERE AGLI INCENTIVI DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO Il contributo è riservato a privati ed enti pubblici, e vale per l’acquisto (anche in leasing) di auto elettriche, ibride plug-in o a idrogeno. Metà della quota spettante è concessa al cliente sotto forma di sconto da parte del concessionario, e come contributo della Provincia per l’altra metà. Per le auto elettriche l’agevolazione massima è di 4.000 euro. I beneficiari non possono vendere o noleggiare i veicoli acquistati con questa agevolazione per un anno dall’immatricolazione.

Per maggiori informazioni: provincia.bz.it
 

Tesla Model 3

ALTRE AGEVOLAZIONI A questi incentivi si aggiungono poi diverse altre agevolazioni non immediate, che non riguardano il prezzo d’acquisto, ma che nel tempo contribuiscono ad abbattere i costi vivi della macchina. Le regioni Lombardia e Piemonte non fanno pagare il bollo auto per tutta la vita del veicolo. Nelle altre regioni il bollo non si paga per i primi cinque anni, e dal sesto in poi solo si paga solo un quarto dell’importo previsto per i corrispondenti veicoli a benzina. Per quanto riguarda i blocchi alla circolazione nelle grandi città, i veicoli elettrici sono di norma esclusi dalle limitazioni al traffico. Alcune regioni, come l’Emilia Romagna, offrono anche il parcheggio gratuito alle auto a zero emissioni. Diversi comuni, come la città di Roma, permettono l’accesso gratuito - previa autorizzazione - alle zone a traffico limitato.

IL CASO DI MILANO Ci possono poi essere altre agevolazioni che cambiano da comune a comune. La città di Milano, per esempio, mette a disposizione un fondo di 1 milione di euro per le famiglie che rientrano in determinate fasce ISEE, per la rottamazione di un veicolo a benzina (fino a Euro 1) o gasolio (fino a Euro 4) e lo sostituiscono con un’auto più pulita omologata Euro 6. Il contributo massimo a famiglia (under 65, ISEE minore di 25.000 euro) arriva a un massimo di 4.000 euro, e si può richiedere fino al 31 dicembre 2019. Importante: l’incentivo del Comune di Milano non è cumulabile con altri.

Per maggiori informazioni: web.comune.milano.it

Vi invitiamo a consultare il sito del vostro comune, della provincia e della regione in cui abitate per scoprire se anche da voi sono previsti altri incentivi oltre a quelli che vi abbiamo segnalato finora.

Nota: non ci siamo occupati dei contributi per le imprese, che prevedono agevolazioni analoghe ai privati, spesso anche superiori dal punto di vista economico. Vi consigliamo, se siete titolari di partita IVA e avete una piccola o media impresa, di consultare il sito della vostra regione per ulteriori informazioni.


TAGS: incentivi auto elettrica inquinamento ecobonus sostenibilità